Continua il percorso di potenziamento dei Centri per l’impiego

Pubblicato il 1 settembre 2022 • Comunicati , Lavoro

Incontro con le parti sociali e gli stakeholders per presentare il percorso di potenziamento dei Centri per l’impiego della Provincia di Pavia

Il Presidente della Provincia di Pavia, Giovanni Palli, presso la nuova sede del Centro per l'impiego di Pavia ha incontrato giovedì 1 settembre 22, le sigle sindacali, CIGL, CISL, UIL, ed Assolombarda per presentare il percorso di potenziamento dei Centri per l’impiego della Provincia di Pavia

“La Provincia di Pavia è in prima linea, insieme agli stakeholders, le parti sociali e tutti gli enti locali, per dar forza a tutti quei percorsi che permettono di valorizzare il capitale umano potenziando le politiche attive del lavoro. Siamo in prima linea, oltre che per mera competenza, perché crediamo profondamente nella necessità di lavorare sul miglioramento della qualità del lavoro perché, insieme al rilancio della competitività della Provincia di Pavia, rappresenta uno dei fattori cruciali per il miglioramento della qualità di vita nella nostra provincia. Il percorso di potenziamento del Centro per l’impiego della Provincia di Pavia è ormai entrato a pieno regime e, grazie ad un aumento consistente sia dei dipendenti sia delle attività, ci vede tra i primi centri sul territorio Lombardo per raggiungimento dei target previsti ed iniziative attivate a servizio del territorio. 
La collaborazione con le parti sociali ed il mondo delle imprese rappresenta, e questo incontro ne è la prova, l’essenza per dar corso al potenziamento dei Centri per l’impiego lavorando, giorno dopo giorno, anche con i centri di competenza ed il mondo della formazione per potenziare i percorsi di incontro tra la domanda e l’offerta grazie ad un ascolto costante del mercato del lavoro e dei bisogni delle imprese, un dialogo diretto anche sulle situazioni più complesse e la garanzia della massima collaborazione ed operatività da parte delle nostre sedi di Pavia, Voghera e Vigevano. Il percorso è ancora lungo, ma momenti come quelli odierni ci permettono di dire che la strada intrapresa è certamente quella corretta e sulla quale lavoreremo insieme a tutto il sistema territoriale della Provincia di Pavia”