L’articolo 4, commi 5 e 6, del Decreto Interministeriale del 30 ottobre 2007 sulle comunicazioni obbligatorie telematiche dovute dai datori di lavoro pubblici e privati ai servizi per l'impiego, disciplina l’ipotesi di mancato funzionamento dei servizi informatici.

L’adozione di un servizio informatico, come modalità esclusiva per l’invio delle comunicazioni obbligatorie, comporta la possibilità che inconvenienti tecnici – del servizio informatico della Regione o dell’utente - non consentano l’adempimento nei termini perentori previsti dalla normativa vigente.

Per evitare le sanzioni previste per il ritardato adempimento è stato predisposto, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, un Servizio che permette  a tutti i soggetti interessati di effettuare in ogni caso la comunicazione.

In caso di mancato funzionamento dei servizi informatici, infatti, i soggetti obbligati ed abilitati devono comunque inviare una comunicazione sintetica d’urgenza, utilizzando il modulo Unificato Urg e inviandolo al : Fax Server 848 800 131

Resta fermo l’obbligo di invio telematico della comunicazione ordinaria al servizio competente nel primo giorno utile successivo al ripristino dell’anomalia.

Avviso – Si precisa che il servizio di Fax Server va utilizzato esclusivamente per l’invio del modello Unificato Urg nei casi previsti dalla normativa, ovvero quelli di malfunzionamento dei Servizi Informatici. Tutti gli altri modelli inviati non saranno presi in considerazione e non saranno ritenuti validi ai fini degli adempimenti di legge.

COMUNICAZIONE D’URGENZA PER ESIGENZE PRODUTTIVE

Nel caso di esigenze produttive è possibile inviare la comunicazione d’urgenza on line utilizzando il modulo che trovate cliccando sul link sottostante:

http://sintesi.formalavoro.pv.it/sintesi/com_urgenza/urg_paginaprincipale.aspx