Progetto "Ensuring the quality in VET through the strategy and the implementation in the european coordinates"

COMENIUS REGIO 2012-1-RO1-COM13 -22681-2
CUP: I17G12000000006

 

logo ue 

Il programma settoriale Comenius riguarda tutto l'arco dell'istruzione scolastica, dalla scuola dell'infanzia fino al termine degli studi secondari superiori: risponde alle esigenze didattiche e di apprendimento di tutte le persone, gli istituti e le organizzazioni coinvolte in questo tipo di istruzione.

Obiettivi specifici

- Sviluppare la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore
- Aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie per la vita e le competenze necessarie ai fini dello sviluppo personale, dell'occupazione e della cittadinanza europea attiva.

La Provincia di Pavia alla scadenza del 21/02/2012 ha presentato sul programma della Commissione Europea: Lifelong Learning Programme sottoprogramma: Comenius, il progetto ""Ensuring the quality in VET through the strategy and the implementation in the european coordinates" (Garantire la qualità nella Formazione Professionale attraverso la strategia e l'attuazione delle coordinate europee).

L'Agenzia Nazionale LLP, in data 26/07/2012 ha autorizzato il partenariato COMENIUS REGIO 2012-1-RO1-COM13 -22681-2 cosi composto:

Vai alla pagina degli Esiti finali dei Partenariati Comenius Regio 2012

logo comenius

 


 

 

Caratteristiche principali del progetto:

  • ha una durata biennale e si basa su tematiche che riguardano scambi di esperienze e buone prassi nell'ambito della formazione professionale attraverso lo strumento della mobilità transazionale per la realizzazione di conferenze o pubblicazioni e la diffusione dei relativi risultati; 
  • promuove opportunità di cooperazione transnazionale tra due autorità educative locali o regionali di due diversi paesi europei partecipanti al programma LLP che detengono un ruolo specifico nell'ambito dell'educazione scolastica in collaborazione con scuole e organizzazioni o istituzioni che operano a livello locale;
  • è stato finanziato per un importo totale di € 39.860 di cui € 33.645 a titolo di cofinanziamento da parte dell'Agenzia Nazionale LLP Italia, così ripartito: € 15.000 per la realizzazione di un minimo di 24 mobilità all'estero; € 18.645 per costi aggiuntivi di progetto relativi al personale, le attrezzature, e altri costi diretti (non di mobilità);  € 6.215 come cofinanziamento dei partner locali.

 Sintesi del progetto:

Nel contesto dei requisiti del Quadro europeo per la garanzia della qualità nell'istruzione e nella Formazione Professionale CQAF, è assolutamente necessario aumentare la capacità di tutte le organizzazioni coinvolte nell'istruzione di sviluppare sistemi di garanzia di qualità e di saper adattare il loro curricula.

Attraverso lo sviluppo di una gestione efficace della qualità, verranno create le condizioni necessarie per migliorare il background professionale ed educativo degli studenti e per fornire qualifiche rilevanti per le dinamiche del mercato del lavoro e dei suoi bisogni, in correlazione della nuova società basata sulla conoscenza.

Abbiamo intenzione di ottenere lo scopo attraverso la gestione delle attività del progetto, attraverso la promozione, l'informazione e la pubblicità, la diffusione, il controllo e la valutazione, i workshop, le tavole rotonde, i dibattiti, la diffusione buone pratiche, i seminari, le conferenze, le mobilità. A queste attività parteciperanno i partner del progetto, i partner locali, altre scuole della regione.

Dopo il completamento di questo progetto auspichiamo lo sviluppo di una partnership trans-regionale con un adattamento alle esigenze degli studenti e dell'offerta formativa del mercato del lavoro, intendiamo identificare esempi di buone pratiche, speriamo nella creazione di reti per il trasferimento delle migliori attività e raggrupperemo tutti questi obiettivi nel nostro prodotto finale - la guida di buone pratiche.

La Provincia di Pavia con il Partner Coordinatore Rumeno School Inspectorate of Timis County, esercita nell'ambito la governance del progetto mediante attività di vigilanza, coordinamento e monitoraggio diffusione e valorizzazione dei risultati; garantisce la gestione delle risorse e la loro giusta distribuzione per i partner del progetto; si occupa di selezionare le istituzioni da visitare e garantisce una comunicazione efficace per preparare e condurre le attività previste durante le mobilità, si accorda con i partner del progetto per stabilire l'agenda delle visite di scambio; promuove la qualità e l'eccellenza nell'istruzione e nella formazione nelle due regioni garantendo la sostenibilità del progetto estendendo dove possibile gli strumenti sviluppati nell'ambito del progetto in tutte le scuole di formazione professionale del territorio di competenza; fornisce gli strumenti già in suo possesso per facilitare la realizzazione del progetto ( Osservatorio di Pavia del Sistema dell'Istruzione per ottenere dati e fornire sostegno statistico ai partner sito provinciale "e-School per fornire dettagli sulle iscrizioni, regione , sesso,dropout etc)

Risultati attesi:

Con la realizzazione delle attività previste in questo progetto si ritiene di poter ottenere i seguenti risultati:

  • Un programma comune nelle scuole afferenti al progetto per rafforzare i legami tra loro e le comunità locali nelle due regioni europee;
  • Realizzazione di almeno quattro offerte formative basate su un'analisi dei bisogni condotta presso gli operatori in due regioni, a seguito della progettazione e realizzazione di meccanismi di adattamento dell'offerta formativa alle esigenze del mercato del lavoro;
  • Almeno tre progetti nel curriculum di sviluppo locale, progettati e realizzati in collaborazione con gli operatori delle due regioni;
  • Aumento del 30% il numero dei diplomati nelle scuole partner inseriti del mercato del lavoro nel primo anno dopo il diploma;
  • Migliorare l'accesso ad un'istruzione di qualità per i giovani svantaggiati provenienti da diversi bisogni sociali e/o educativi speciali, che si riflette in almeno quattro programmi di sostegno realizzati in scuole partner;
  • Realizzazione di una serie di indicatori e dati per ottimizzare il processo decisionale, questo nel Timis ISJ, ha portato un piano che soddisfa le esigenze di scuola, studenti, le loro famiglie e mercato del lavoro nella regione;
  • Formazione e coordinamento di almeno due reti di scuole, una in ciascuna delle due regioni, per individuare, diffondere e trasferire le migliori pratiche nel fornire un'istruzione e una formazione di qualità;
  • Almeno 25 persone da coinvolgere nella formazione, che saranno addestrate per diventare risorse nel progetto;
  • Progettazione e sviluppo di file di lavoro per la formazione
  • Sviluppo di materiale divulgativo per promuovere le buone prassi, qualità ed eccellenza nell'istruzione e nella formazione: un manifesto di promozione del progetto, uno per ogni conferenza, opuscoli, pieghevoli, due DVD di presentazione (uno per ogni regione);
  • Una guida di buone prassi per garantire un'istruzione di qualità.

Le attività sono iniziate nel mese di settembre 2012 con i primi tavoli tecnici per la definizione degli obiettivi e modalità organizzative e di gestione del progetto e si sono concluse nel mese di maggio 2014.


 

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute