Protocollo d'intesa per la tutela e la valorizzazione del territorio e la promozione della sicurezza delle popolazioni della valle del Po

La Provincia di Pavia, insieme ad altre dodici province rivierasche ed all'Autorità di Bacino del Fiume Po, consapevole che il sistema territoriale legato al Po sia di importanza strategica per lo sviluppo locale e nazionale e che la valorizzazione del Fiume possa costituire un obiettivo rilevante anche a livello internazionale, ha posto tra le attività prioritarie l'elaborazione, la condivisione di un quadro strategico integrato e coerente e una visione complessiva di sviluppo della fascia fluviale del Po, da discutere, completare, migliorare e implementare attraverso il confronto con tutti i soggetti operanti nel bacino.
L'intento è quello di promuovere comportamenti cooperativi tra i soggetti economici e quelli istituzionali, il coordinamento delle azioni e delle iniziative e di sviluppare meccanismi istituzionali volti a combinare risorse (finanziarie, politiche, normative e conoscitive) e attori diversi.
In data 27 maggio 2005, le tredici Province rivierasche e l'Autorità di Bacino del Fiume Po hanno sottoscritto il "Protocollo d'intesa per la tutela e la valorizzazione del territorio e la valorizzazione della sicurezza delle popolazioni della valle del Po" (scarica documento), con lo scopo, da un lato, di costruire il quadro delle numerose iniziative assunte dalle diverse amministrazioni e dall'altro di individuare e sviluppare a livello di fattibilità quei progetti utili all'integrazione del sistema dell'asta del Po, ai fini dell'inserimento nelle strategie sia del Piano di Bacino sia nella programmazione nazionale e comunitaria (programmazione 2007 – 2013).
Con Delibera di Giunta Provinciale n. 373 del 14 settembre 2006 (prot. n. 25210) è stato istituito il "Tavolo di Confronto Intersettoriale", con il compito di coordinare le attività dell'Amministrazione, relativamente alle tematiche di cui al Protocollo d'Intesa, e collaborare in modo costruttivo con tutti i soggetti, pubblici e privati, operanti sul territorio fluviale.

La prima fase di lavoro intersettoriale ed interprovinciale si è conclusa con il IV Congresso Nazionale del Po svoltosi, nei giorni 23 e 24 novembre 2007, a Piacenza; tutto quanto afferente il Congresso è disponibile sul seguente sito internet dedicato:  www.ivcongressonazionaledelpo.it.