La Provincia di Pavia ha illustrato agli operatori turistici della BIT (Borsa Internazionale del Turismo) le numerose opportunità offerte dalla Via Francigena nel nostro territorio. La presentazione, inserita nell’evento “La Via Francigena Lombarda”, è stata ospitata  all’interno dello stand di Regione Lombardia per promuovere lo storico percorso ciclopedonale di oltre 130 chilometri da Palestro a Chignolo Po, passando per Pavia.

 

Perché presentare agli operatori turistici mondiali la Via Francigena?

Perché il 2016 sarà l’Anno Nazionale dei Cammini – risponde Emanuela Marchiafava, Assessore al Turismo della Provincia di Paviaed i cammini, così come sostiene il MIBACT, sono il cuore del progetto che punta a far diventare l’Italia la meta di un turismo sostenibile, non solo concentrato nelle capitali dell’arte, ma un turismo che attraversa tutta la bellezza italiana. I cammini sono una opportunità straordinaria per rivalutare zone intere del territorio italiano; un turismo povero, lento e che valorizza i posti meno conosciuti del nostro paese. Quello che è avvenuto in questi anni a Santiago di Compostela – ricorda Marchiafava - in Italia può succedere in moltissime parti, come lungo la via Francigena.

La nostra presenza alla BIT è anche stata l’occasione ideale -  precisa l’Assessore – per illustrare il percorso della Via Francigena, che si fregia di un nuovo logo che riproduce il pellegrino con la bandiera europea, con le molte opportunità di accoglienza nel nostro territorio, gli eventi organizzati lungo il tracciato e le bellezze storico-artistiche che si possono incontrare, senza dimenticare che, attorno alla Via Francigena, la Provincia di Pavia ha costruito quattro itinerari che raccontano tutto il territorio lomellino, pavese e dell’Oltrepò.

In ultimo – conclude Marchiafava - sempre collegato con l’Anno Nazionale dei Cammini, presenteremo la mostra fotografica di Graziano Perotti, “Ora et Labora” che si terrà al Broletto di Pavia da metà marzo a metà aprile: la mostra, attraverso suggestive immagini in bianco e nero e a colori, racconta la vita di chi vive e lavora lungo la Francigena e la fatica e la passione di chi la percorre.

Scarica la presentazione “Ora et Labora” La Via Francigena in provincia di Pavia BIT 2016

Condividi