Autoscuole

Le Autoscuole hanno per scopo l'educazione stradale, l'istruzione e la formazione dei conducenti di veicoli a motore, svolgendo attività di formazione dei conducenti per il conseguimento di patente di qualsiasi categoria (art. 123 del Codice della Strada in vigore dal 13 agosto 2010).

Per poter esercitare l'attività di autoscuola è necessario presentare alla Provincia la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) corredata dei requisiti (professionali, finanziari e morali) prescritti dalla normativa vigente.

 La S.C.I.A. può essere presentata da persone fisiche e giuridiche (imprese individuali e società di persone e di capitali).

 

 La presentazione della S.C.I.A. è necessaria per:

  • l'apertura di nuove attività
  • la variazione di attività già esistenti (titolarità, trasferimenti di sede, trasformazione della forma societaria, ecc.).

L'attività di autoscuola può essere iniziata solo dopo la verifica del possesso dei requisiti prescritti, come previsto dall'art. 123, comma 7 bis del D.Lgs. 285/1992  (Nuovo Codice della Strada) e s.m.i.

Nel termine di 60 giorni dalla data di presentazione della SCIA, la Provincia verifica i requisiti necessari per l’esercizio dell’attività.

Qualora la verifica dei presupposti e dei requisiti di legge della SCIA depositata sia negativa per documentazione irregolare o incompleta, ovvero nel caso in cui sia accertata la carenza di condizioni, fatti, modalità legittimanti l’esercizio dell’attività oggetto della SCIA, la Provincia adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione dei suoi effetti, salvo che, ove ciò sia possibile, l’Impresa interessata provveda a conformare alla normativa vigente detta attività ed i suoi effetti entro un termine fissato dalla Provincia.

Centri d'istruzione automobilistica

È data facoltà a due o più autoscuole di consorziarsi secondo quanto disposto dal codice civile agli art. 2602 e seguenti e costituire Centri d'istruzione automobilistica ai sensi dell'art. 7 del D.M. 17 maggio 1995, n. 317.

Al Centro confluiscono solo gli allievi iscritti presso le autoscuole aderenti al Centro stesso che vengono annotati su apposito registro. Non é consentito iscrivere allievi direttamente nel Centro.

 

ASSOLVIMENTO IMPOSTA DI BOLLO: LEGGI LE NOVITA’

Si ricorda che, dal 1° settembre 2018, l’imposta di bollo sulle istanze e sui provvedimenti finali può essere assolta solo in modo virtuale.

Pertanto le istanze con marca da bollo cartacea non saranno più accettate e dal 1° ottobre p.v. saranno automaticamente bloccate dall’Ufficio Protocollo.

Scarica la modulistica aggiornata con l’indicazione degli importi e delle modalità di pagamento.

Istanze e comunicazioni: invio tramite posta elettronica certificata

Si avvisa l’utenza che, nell’ambito del processo di digitalizzazione di atti e provvedimenti che l’Ente sta portando a compimento, dal 1° ottobre 2018 le istanze e le comunicazioni da parte di Istituzioni, Imprese, Associazioni dovranno pervenire tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si invitano anche i privati cittadini ad utilizzare preferibilmente la medesima modalità.

Condividi