Le certificazioni di ottemperanza

 

Tutti i datori di lavoro che intendono partecipare a bandi per appalti pubblici, o che intrattengono rapporti di concessione o di convenzione con enti pubblici, devono essere in regola con gli obblighi di cui alla Legge 68/99 ( art.17 Legge 68/99).

L’assolvimento degli obblighi, seppure realizzato con strumenti e modalità differenti, deve riguardare sia la copertura delle quota  riservata alle  persone disabili sia l’eventuale copertura della quota riservata alle persone rientranti nelle categorie protette tutelate dalla Legge 68/99. 

A seguito della circolare n. 10/03 del Ministero del Lavoro relativamente all'entrata in vigore della Legge 3 del 16 gennaio 2003, l'azienda può autocertificare l'ottemperanza alla Legge 68/99 con una dichiarazione di responsabilità sottoscritta dal legale rappresentante dell'impresa ai sensi dell'art. 77 bis D.P.R. n. 445/2000.

Verifica dell'ottemperanza
La pubblica amministrazione interessata effettuerà i necessari accertamenti presso il  competente Servizio provinciale  dove l'impresa ha la sede operativa.

Come richiedere l'ottemperanza

La richiesta deve essere inoltrata esclusivamente tramite pec al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tempi di riscontro alla richiesta

Le richieste sono gestite in ordine cronologico di arrivo  entro un arco temporale minimo di 10 gg dalla loro ricezione fino ad un periodo massimo di  30gg nel caso in cui l’istruttoria specifica richiedesse ulteriori approfondimenti.

 

Validità della dichiarazione rilasciata

La dichiarazione ha una durata di sei mesi dalla data di emissione da parte del servizio provinciale.

 

Ulteriori chiarimenti possono essere richiesti tramite mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica il documento in formato pdf

 

Condividi