30/04/2013 Mariantonietta Chiara Sciannamè (Gruppo Irlanda)

Meno 11 al ritorno in Italia.

Mi viene da pensare: sto ancora vivendo le prime volte, devo già pensare alle ultime? Eh già, il progetto Leonardo è come l'estate di Califano: "somiglia a un gioco, è stupendo ma dura poco." 

Dal volo di andata sono passate mille cose, a volte camminavo e mi sorprendevo a pensare 'oddio, quanto manca?', altre volte pensavo 'qualcuno fermi il tempo!' Oggi penso di nuovo all'incubo 20 - 15 -10, il peso dei bagagli!

Credo che forse ce la farò pure a stare nei limiti, ma che mi porto a casa bagagli ben più ricchi. Dentro ci sono i volti di tutte le persone incontrate, le storie ascoltate nei pub, la luce degli arcobaleni, i miei umori ballerini come il cielo, il profumo delle bakery, i colori delle insegne di città e di quelle di periferia, i suoni della musica live nei locali e nelle strade, l'immagine di quanta birra può bere un irlandese in una sola sera e tanto altro.

Ma perché vi dico questo? Sono in vena di bilanci, ma il Leonardo non è finito, ho ancora un sacco da lavorare, c'è tempo per un giretto a Belfast e per chissà quali sorprese... 

Stay tuned!

(dal Blog di Chiara Sciannamè)

Condividi