26/02/2013 Aggiornamento sull'andamento del Progetto

Gruppo  Spagna: Dopo una settimana di corso di lingua, gli stage per i ragazzi sono iniziati lunedì 11 febbraio. Tutti loro hanno avuto un colloquio con l’azienda di accoglienza e per la maggior parte di loro lo stage è stato confermato. Dove invece il colloquio con l’azienda proposta ha evidenziato una non convergenza tra obiettivi del partecipante e contenuti dello stage, il partner spagnolo ONECO ha già provveduto a trovare un’altra azienda più consona alle aspettative dei ragazzi. Le ultime notizie ricevute dagli stagisti sono tutte molto positive e la prossima settimana ci saranno dei colloqui di monitoraggio attraverso Skype con ciascuno dei partecipanti.

Gruppo Regno Unito: Anche qui i ragazzi hanno iniziato l’esperienza all’estero con una settimana di corso di lingua e, dopo i colloqui in azienda, ora tutti hanno iniziato lo stage. Un ragazzo ha cominciato questa settimana presso l’azienda, dopo una ricerca per uno stage più consono alle sue esigenze, mentre una ragazza ha richiesto di cambiare luogo di stage, perché non soddisfatta dalle attività previste. Tutti i ragazzi hanno mandato un feedback via e-mail questa settimana, rispondendo che sono contenti sia per l’alloggio che per lo stage. Sono previsti dei colloqui Skype con ognuno dei partecipanti la prossima settimana.

Gruppo Irlanda: Tutti i ragazzi hanno fatto dei colloqui in una o più aziende. Alcuni di loro hanno iniziato lo stage presso un’azienda a Dublino dove si sono trasferiti. Altri hanno seguito ancora qualche giorno di corso di lingua e hanno iniziato a lavorare qualche giorno dopo. 
Il feedback dei ragazzi per ora è molto positivo. Sono previsti dei colloqui Skype con ognuno dei partecipanti la prossima settimana. Una delle partecipanti ha dovuto posticipare la sua partenza di un mese per un infortunio alla gamba e, di comune accordo con l’organizzazione Intermedia, partirà il 3 marzo è tornerà in Italia dopo 13 settimane..

Gruppo Francia: in fase di preparazione (partenza prevista il 17 marzo 2013).

Condividi