La Cooperazione e la Solidarietà Internazionale: un ponte tra le comunità del mondo

Sette giorni dedicati alla Cooperazione Internazionale, all’insegna di argomenti trattati, eventi aggreganti, riflessioni, musica e parole.
Seconda edizione della “Settimana della Cooperazione Internazionale” voluta fortemente dall’Assessore con delega alla Cooperazione Internazionale della Provincia di Pavia, Francesco Brendolise, scaturita dall’entusiasmo dell’edizione dell’anno passato, organizzata per “festeggiare” i 25 anni di attività del CICOPS (Centro Internazionale Cooperazione per lo Sviluppo), che ha lo scopo di promuovere la cooperazione internazionale con i Paesi in Via di Sviluppo e di stimolare i rapporti tra l’Ateneo pavese e le loro Università ampliando tutte le forme pubbliche e private di cooperazione culturale, scientifica e tecnico-professionale al fine di approfondire lo studio di problemi sociali ed economici di tali Paesi e di contribuirne alla soluzione.

Pavia e il pavese vantano un numero cospicuo di Associazioni di volontariato che si occupano da tempo di aiutare i Paesi in Via di Sviluppo.
Fiore all’occhiello di questo territorio è pure la Fondazione Policlinico San Matteo che da anni porta la sua competenza in campo medico e personale nei PVS.
Ciò che si è proposto dall’autunno del 2011, quando è stata assegnata la delega alla cooperazione Internazionale all’Assessore Brendolise, è stato coordinare, sotto un'unica egida, l’intero comparto, composto dal mondo del volontariato attivo così come quello degli Enti del territorio, Università e Fondazione Policlinico San Matteo, che già da tempo cooperano in campo internazionale.
Fare rete territoriale, questo è l’intento preciso verso cui l’Assessore si spinge, per poi legarsi a un circuito nazionale che possa risultare efficace su scala europea in favore di quella parte di Mondo che merita condivisione, attenzione, competenze e cultura di provata esperienza.
Il Vice Ministro degli Affari Esteri con delega alla Cooperazione Internazionale, Lapo Pistelli, e alti funzionari dell’UNDP, Giovanni Camilleri, Responsabile Progetto Art, e Jean Philippe Bayon, Rappresentante e Coordinatore del Global Water Solidarity, hanno presenziato all’inaugurazione dell’evento, lo scorso 17 giugno. Ha fatto seguito la prima Tavola Rotonda sul tema dell’acqua dal titolo “2013 Anno Internazionale della Cooperazione Idrica: dalla risoluzione ONU al Fondo di solidarietà pavese per il diritto all’acqua nei Paesi in via di Sviluppo”.
S’è parlato a lungo di Sanità: la Fondazione Policlinico San Matteo, eccellenza del Pavese che vanta esperienza capillare nel mondo, è stata la protagonista della tavola rotonda dal titolo “Medicina e Salute – collaborazione con i Paesi in Via di Sviluppo: interazione ed esperienza diretta”, moderata dal Prof. Gian Battista Parigi, presidente del CICOPS.
Altro argomento trattato durante la Settimana è stata l’agricoltura nella tavola rotonda, a cui era invitato anche il Sotto Segretario al Ministero delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, dal titolo “Verso Expo 2015 – l’agricoltura della Provincia di Pavia si apre al mondo”: in questa occasione s’è tracciato uno spaccato sullo stato dell’agricoltura nella provincia di Pavia (nota per essere terra d’eccellenze quale quella del riso nella Lomellina e dell’uva-vino nell’Oltrepò Pavese) vista in prospettiva futura, rapportata al fabbisogno mondiale, soprattutto legato alle esigenze dei Paesi in Via di Sviluppo e alla capacità di questi ultimi di sviluppare l’agricoltura nelle loro terre.
Le giornate sono state arricchite da momenti conviviali, con la proiezione di filmati inerenti a esperienze “sul campo” di alcune Associazioni, come AIFO (Amici Italiani di Raoul Follereau), una rappresentazione teatrale (“The cut – lo strappo” performance contro la mutilazione genitale femminile di Valentina Acava Mmaka e Gugu Woman Lab), la presentazione di libri, “Nyerere, il maestro” di Cinzia Silvia Turrin e “Ricette africane” prodotto dall’Associazione Filippo Astori.
E musica, tanta tanta musica in grado di convogliare i più, giovani e meno giovani, ad approcciarsi a una cultura che attende interazione, uno scambio favorevole proteso allo sviluppo di un futuro più equo e sostenibile.

Cinzia Bianchi
Responsabile Ufficio Cooperazione Internazionale della Provincia di Pavia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0382 597422

Condividi

Allegati:
Scarica questo file (pieghevole 17-23 giugno.pdf)Programma 17-23 giugno[II settimana della Cooperazione Internazionale]140 kB