Procedimento di cancellazione

La cancellazione dalla Sezione provinciale del Registro del Volontariato può avvenire 
- su istanza dell’Organizzazione a causa di: 
        - scioglimento Associazione e/o cessazione attività,
        - venir meno dei requisiti di iscrizione al Registro

- d’ufficio, da parte della Provincia di Pavia, per:
        - verifica del venir meno dei requisiti di iscrizione
        - inadempimento degli obblighi di compilazione della scheda per il mantenimento dei requisiti

L’istanza di cancellazione deve essere effettuata on line mediante l’accesso alla piattaforma web http://www.registriassociazioni.servizirl.it/ di Regione Lombardia e la compilazione dell’apposita   “Scheda unica informatizzata per la richiesta di cancellazione”.

Unitamente all’autocertificazione, devono essere inseriti online i seguenti documenti:
- fotocopia documento identità Legale Rappresentante
- copia del verbale di scioglimento dell'Organizzazione di volontariato.

Al termine della procedura di compilazione della modulistica si genera la “Richiesta di formale cancellazione” che deve essere firmata dal legale rappresentante e trasmessa obbligatoriamente alla Provincia per l’acquisizione del protocollo e l’avvio dell’istruttoria  utilizzando una delle seguenti modalità:
- via posta all’Ufficio Protocollo della Provincia di Pavia – P.zza Italia 2
- consegna a mano all’Ufficio Protocollo della Provincia di Pavia nei seguenti orari:

dal lunedì al giovedì dalle ore 9,15 alle ore 12,00 e dalle ore 14,45 alle ore 16,30

il venerdì dalle ore 9,15 alle ore 12,00 – chiuso nel pomeriggio

- tramite posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il procedimento di cancellazione, sia su istanza di parte sia d’ufficio, si perfeziona con l’adozione di specifico provvedimento dirigenziale, successivamente comunicato via PEC al Soggetto interessato.


Condividi