Sistema territoriale Pavese per la Cooperazione Internazionale

Giovedì 3 aprile si è tenuta presso la sede della Provincia di Pavia l’assemblea costitutiva dell’Associazione di Promozione Sociale denominata “Sistema Territoriale Pavese perla Cooperazione Internazionale". Nel corso dell’assemblea costitutiva è stato nominato il primo Presidente e il primo consiglio direttivo dell’Associazione. Il Sistema Territoriale nasce con lo scopo di promuovere la cultura e le tematiche dello sviluppo umano sostenibile, della solidarietà e della cooperazione internazionale.

 

“Il Sistema territoriale è un progetto al quale ho dedicato molte energie e in cui credo molto; per la prima volta siamo riusciti a creare una rete stabile di soggetti pubblici e del privato sociale che lavoreranno sinergicamente per sviluppare progetti e servizi a favore della cooperazione internazionale” è stato il commento dell’Assessore Brendolise.

Primo presidente dell’associazione è stato nominato all’unanimità Francesco Brendolise; sono entrati a far parte del  primo consiglio direttivo dell’Associazione:

Gian Battista Parigi;  Fondazione Policlinico San Matteo - Università degli Studi di Pavia
Roberto Veronesi – Presidente di Gruppo Kamenge Pavia ONLUS
Giuseppe Esposito – Presidente del Comitato Pavia Asti Senegal ONLUS
Marco Majocchi - Ordine degli Ingegneri di Pavia
Maria Cristina Gallotti -  ONG Agenzia n.1 Pavia per Ayamè
Fabio Salvatore - Associazione  Italia – Uganda Onlus
Maurizio Magli – Guardavanti ONLUS
Claudia Montagna - Sindaco del Comune di Cava Manara

“Siamo chiamati ad un lavoro importante che punta a coinvolgere e maggiormente sensibilizzare cittadini, Istituzioni ed organizzazioni sociali ed economiche sulla tematica della cooperazione internazionale. Las solidarietà e la cooperazione non ha confini e sono convinto che oltre ad occuparci delle problematiche vicine a noi, non dobbiamo distogliere lo sguardo da un orizzonte più ampio e lontano, verso quei Paesi e quei popoli il cui sviluppo sociale ed economico deve essere sostenuto”  ha spiegato Brendolise. 

Il Sistema Territoriale Pavese per la Cooperazione Internazionale è composto da: Provincia di Pavia, Comune di Casei Gerola, Comune di Cava Manara, Comune di Cigognola, Comune di Godiasco, Comune di Montebello della Battaglia, Comune di Valle Salimbene, Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico San Matteo di Pavia, Università degli Studi di Pavia, Camera di Commercio di Pavia, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pavia, IUSS (Istituto di Studi Superiori) di Pavia, ONG Agenzia N. 1 di Pavia per Ayamè, Associazione Soomaalyia ONLUS, Associazione Italia – Uganda ONLUS, Associazione AMBRA ONLUS, Associazione Guardavanti: per il futuro dei bambini ONLUS, Associazione Gruppo Kamenge Pavia, Associazione Pavia Asti Senegal ONLUS, Fondazione G. Costantino, Associazione Filippo Astori, Associazione Comitato Pavia per Chernobyl, Associazione AIFO (Amici di Raoul Follerau), Associazione Italia Cuba, Associazione Progetto Famiglie Pavia con Chernobyl, Comitato Villanterio per Chernobyl, Associazione Amici di Stefano Ciceri ONLUS (AMICIC), Associazione di Promozione Sociale F.I.L.D.I.S. (Federazione Italiana Laureate Diplomate di Istituti Superiori) Sezione di Pavia.

Condividi

Allegati:
Scarica questo file (statuto APS.pdf)statuto APS.pdf[ ]534 kB