RINVIATO A DATA DA DESTINARSI IlCorso di formazione: La responsabilità disciplinare dopo le recenti novità normative e contrattuali

Ultima modifica: Lunedì, 24 Febbraio 2020 17:12

La Provincia di Pavia organizza il Corso di formazione: "La responsabilità disciplinare dopo le recenti novità normative e contrattuali".

A seguito della Ordinanza, firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza  Il Corso è rinviato a data da desitnarsi

DOCENTE: D.ssa Sylvia KRANZ
Dirigente dell’Ufficio Associato Interprovinciale per la Prevenzione e Risoluzione delle patologie del rapporto di lavoro dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Autrice di diverse pubblicazioni in materia di procedimento disciplinare (AziendaItalia, Il personale
IPSOA, RU Maggioli, Il Sole 24 Ore, Italia Oggi). Formatore per la P.A.

Programma:

1° GIORNATA: “IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IN GENERALE”

 

1.      Le responsabilità dei pubblici dipendenti e l'esercizio del potere disciplinare: la PRESUNTA semplificazione del procedimento disciplinare; il ruolo dei responsabili delle strutture; il ruolo e articolazione dell’UPD; la notizia piena del fatto e l’attività istruttoria; l’informativa da parte del dipendente che non vuole essere nominato; il codice di condotta dei dipendenti non dirigenti del Comparto Funzioni Locali;

 

2.      L’attivazione del procedimento disciplinare da parte del Responsabile del Servizio e da parte dell’UPD;

 

3.      Rapporti con il procedimento penale;

 

4.      Le misure cautelari;

 

5.      Il provvedimento disciplinare e la sua applicazione: gli effetti dell’atto e sua decorrenza; il ruolo del Responsabile nell’applicazione della sospensione dal servizio e dalla retribuzione;

 

6.      Le impugnazioni del provvedimento disciplinare;

 

7.      La riduzione concordata della sanzione;

 

8.      La flagranza o l’uso di sistemi di video sorveglianza;

 

9.      Il procedimento “per direttissima”.

 

 

2° GIORNATA: “IL CODICE NAZIONALE DI COMPORTAMENTO”

 

1.      L’inquadramento normativo e contrattuale previgente e i principi della legge n. 190/2012;

 

2.      I delitti contro la PA. Nuove fattispecie e fattispecie modificate;

 

3.      Regali, compensi e altre utilità;

 

4.      La partecipazione ad associazioni ed organizzazioni;

 

5.      La comunicazione degli interessi finanziari e conflitti di interesse;

 

6.      Gli obblighi di astensione;

 

7.      I doveri specifici del dirigente;

 

8.      La vigilanza e la tutela del segnalante;

 

9.      Gli obblighi di comportamento;

 

10. L’adeguatezza del comportamento organizzativo dei Dirigenti e degli incaricati di PO;

 

11. L’obbligo di cura del benessere organizzativo e alla valutazione dei collaboratori;

 

12. Il corretto utilizzo delle risorse assegnate;

 

13. Gli obblighi di riservatezza a tutela dell’Amministrazione;

 

14.  Il danno all’immagine e la valorizzazione dell’Amministrazione di appartenenza;

 

15. La trasparenza e gli obblighi di comunicazione;

 

16.  Gli obblighi di comportamento dei terzi;

 

17.  Le incompatibilità e l’inconferibilità di incarichi: cenni al D.lgs n. 39/2013;

 

18.  Le sanzioni previste dal codice di comportamento rapporti con il vigente CCNL

Non è possibile iscriversi ad una sola giornata. L'iscrizione al corso dovrà essere effettuata esclusivamente all’indirizzo
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info: dott.ssa TAMBURINI Rossella ai seguenti recapiti: tel. 0382/597009, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Condividi