Consigliera provinciale di Parità

Una figura Istituzionale a tutela della Parità

La Consigliera di Parità opera in ogni Provincia della Repubblica per tutelare il diritto alla parità di trattamento ed alla non discriminazione di genere  sul posto di lavoro. Figura istituita dalla legge 125/91, il decreto legislativo 198/2006 ne ha potenziato i compiti. Sono Consigliere di Parità della Provincia di Pavia: Nadia Zambellini (Consigliera di Parità Effettiva), Agnese Canevari  (Consigliera di Parità Supplente).

COMPITI E FUNZIONI

A favore della parità:

L’ufficio è a disposizione di aziende, istituzioni e sindacati per attuare politiche e progetti per la Parità e  Pari Opportunità sul lavoro, conciliare gli impegni di lavoro e quelli familiari,  favorire l’istituzione  di   organismi di Parità ,  favorire costruzione di accordi su  flessibilità e conciliazione.

Contro la discriminazione:

La Consigliera di Parità svolge funzioni di controllo affinché i principi di Parità e Pari Opportunità nel mondo del lavoro siano rispettati: parità di trattamento nell’accesso al lavoro, nella formazione, nella progressione di carriera, nella retribuzione e nello svolgimento del rapporto di lavoro.

Se pensi di essere vittima di discriminazione, puoi chiedere l’intervento della Consigliera di Parità: potrà essere valutata la possibilità di un  tuo ricorso al Giudice del lavoro con intervento  in giudizio.

Promozione della presenza al femminile nel lavoro e nella società:

Promuove iniziative istituzionali, sociali e culturali affinché sia rafforzata la presenza al femminile   nel lavoro ad ogni livello e nella società.

L’Ufficio della Consigliera di Parità è a disposizione di:

  • Cittadine/i che desiderano:
    • ricevere informazioni;
    • richiedere tutela ,assistenza in caso di discriminazione di genere sul lavoro e violazione dei principi di pari opportunità sul lavoro;
  • soggetti sindacali che intendono:
    • segnalare casi di discriminazione;
    • collaborare alla tutela dei lavoratrici e delle lavoratori;
    • collaborare a progetti di promozione di Parità e  Pari Opportunità ;
  • aziende pubbliche e private:
    • supportare la realizzazione di Azioni Positive;
    • promuovere progetti sulla flessibilità (legge 53/00 ,decreto legislativo 151/01 , decreti successivi);
    • promuovere l’istituzione di organismi di Parità e l’istituzione dei CUG negli Enti;
  • istituzioni locali:
    • promuovere l’adozione di  Piani di Azioni Positive ( Legge 125/91, d. l. 196/00 e successive);
    • favorire la costruzione di Reti e  Organismi di Parità e Pari Opportunità sul territorio.

Indirizzo:

Ufficio Consigliere di Parità: Palazzo della Provincia

Piazza Italia n.2- 1° Piano

27100 Pavia

Consigliere di Parità della Provincia Tel. 0382 597349  

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria Consigliere di Parità Tel.: 0382 597367

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Orario d’apertura al pubblico:

Mercoledì: 09.00- 14.30  previo appuntamento.

Previo contatto telefonico con  la Segreteria, dal lunedì al venerdì, è possibile fissare appuntamenti in qualsiasi giorno della settimana.