Interventi di messa in sicurezza di corpi franosi strade Oltrepò Pavese

08/10/2018 Firmato dal Presidente Vittorio Poma il decreto che da il via al progetto definitivo esecutivo per interventi di messa in sicurezza di corpi franosi e consolidamento di parte della sede stradale della “S.P. 203- Valle Coppa” interessata da un cedimento di parte della sede viabile in corrispondenza della progressiva chilometrica 13+800 all’interno del territorio comunale di Borgoratto Mormorolo. Con lo stesso decreto, al via anche la procedura per avviare i lavori sulla “S.P. 201 – Stradella Zavattarello” nel Comune di Ruino Località Pometo, interessata da un cedimento di una porzione di manto stradale al km 22+450 per un fronte di circa 25 metri. Il totale generale dei lavori ha un importo di 140.000 euro.

“Le verifiche dei nostri tecnici hanno evidenziato –dichiara il Presidente Poma- la necessità di interventi risolutivi su queste tratte interessate sia al traffico locale sia al traffico turistico”.

La realizzazione dei lavori, per i quali si apre oggi la procedura, è resa possibile dallo stanziamento predisposto dalla circolare del Consiglio dei Ministri n. 49 del febbraio scorso.

“Lo stanziamento ministeriale precisa il Presidente Poma è finalizzato a programmi di manutenzione straordinaria delle infrastrutture di competenza provinciale. Per questo abbiamo redatto i progetti di intervento che sono significativi per riallineare le strade interessate allo standard di sicurezza.”

“Sappiamo- continua il Presidente Poma – che l’importo stanziato non è certamente bastante a risanare compiutamente la condizione di criticità e compromissione del comparto dell’ Oltrepo. Tuttavia è importante utilizzare al meglio l’opportunità dello stanziamento ministeriale per la riqualificare almeno parzialmente una zona critica e delicata del nostro Oltrepo”.

Condividi