Esercitazione provinciale di Protezione Civile - Eservol 2018

La Provincia di Pavia, in collaborazione con il rispettivo CCV, Comitato di Coordinamento del Volontariato, in accordo con Regione Lombardia e la Prefettura di Pavia, nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 settembre 2018, organizza un’esercitazione provinciale di Protezione Civile, Eservol 2018.

“L’obiettivo primo della iniziativa – precisa il Presidente Poma - è quello di verificare l’operatività della Colonna Mobile Provinciale e di valutare il suo grado di interazione con le strutture preposte alla gestione delle attività di salvaguardia del territorio.”

Mentre Il campo base, che ospiterà gli oltre 300 volontari dei gruppi comunali e delle associazioni, sarà posizionato a Certosa di Pavia (oratorio San Pampuri), tutte le attività  avranno come scenario l’intero territorio provinciale. In Oltrepo le squadre dell’Antincendio Boschivo, supportate dall’elicottero del servizio antincendio boschvo di Regione Lombardia, lavoreranno per l’intera giornata di sabato, operando una simulazione di emergenze di incendi boschivi. Nelle stesse ore, in Lomellina, le squadre formate per le emergenze idrogeologiche svolgeranno interventi di arginatura di canali e fontanazzi, svuotamento di invasi d’acqua, evacuazione di località abitate.

In collaborazione con I VVF del Fuoco di Pavia, il Soccorso Alpino e la CRI Pavia si testerà l’operatività dei volontari negli interventi di ricerca delle persone scomparse sia a terra che in acqua con l’utilizzo di unità equestri e unità cinofile, del soccorso nautico e dei subacquei.

Le attività addestrative si concluderanno attorno alle ore 23 di sabato, mentre la domenica sarà aperta dalla sfilata che alle h. 10 raggiungerà il Monumento della Certosa per la celebrazione di una messa solenne e l’omaggio al santo patrono della protezione civile Padre Pio di Pietrelcina. Poi, tutti al lavoro per smontare il campo base di Certosa di Pavia.

“Desidero esprimere – dichiara il Presidente Poma – un ringraziamento di cuore alle persone, alle aziende, enti, associazioni che anche in queste ore stanno collaborato attivamente per la buona riuscita della nostra “duegiorni” cui saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni e le autorità. Ma il mio ringraziamento speciale di cuore va soprattutto ai volontari che saranno presenti, a dimostrare che la generosità e la buona volontà rappresentano le risorse più preziose del nostro Paese”.

 

 

20 settembre 2018

 

Condividi