Conciliazione dei tempi a Pavia, in Provincia arriva il “facilitatore aziendale”

Sarà attivo, dal 13 aprile 2015, un servizio gratuito a favore delle/dei dipendenti della Provincia di Pavia, dei piccoli imprenditori di Corso Garibaldi e delle loro famiglie. Il servizio si occuperà di svolgere, per conto del lavoratore/dell’imprenditore, tutte quelle piccole ma impegnative commissioni che rubano ogni giorno momenti di vita privata. Come il ritiro di una raccomandata, la consegna di un documento ad uno sportello, la prenotazione di una visita medica o il ritiro di un esito sanitario.

 

L’iniziativa, cofinanziata da Regione Lombardia, rientra nell’attività del progetto “Libera Tempo a Pavia”, promosso dalla Provincia di Pavia e che vede come partner il Comune di Pavia, la Consigliera Provinciale di Parità, il CNA e Cesvip Lombardia.

Grazie ad un finanziamento regionale all’interno del Piano Territoriale di Conciliazione Famiglia/Lavoro 2014/2016 e agli sforzi congiunti degli attori in campo, dal 13 aprile saranno disponibili:

≥ un servizio gratuito di “facilitazione aziendale” per le/i dipendenti della Provincia di Pavia

≥ un servizio gratuito di  “maggiordomo di via” per i commercianti di Corso Garibaldi - Pavia

I servizi attivati a livello di sperimentazione, saranno avviati da aprile e si concluderanno a settembre 2015. All’interno del progetto è previsto anche un seminario di orientamento sulle nuove figure professionali emergenti nell’ambito della conciliazione famiglia/lavoro.  Di entrambi i servizi è stata incaricata Liberatempo, società di consulenza welfare che metterà a disposizione il proprio "maggiordomo" e coordinerà le attività di progetto.

Condividi