Start up per EXPO e Moda&Design: finanziamenti a fondo perduto con i due nuovi Bandi di Regione Lombardia e Unioncamere

Due nuovi bandi di Regione Lombardia a favore dei giovani imprenditori under 35 e per lo sviluppo e il consolidamento di imprese esistenti e nuove imprese del settore moda e design con titolarità femminile. “Sono due grandi opportunità – spiega l’assessore alle Politiche per lo sviluppo economico e Formazione professionale della Provincia di Pavia, Emanuela Marchiafava – per i giovani e per le donne del nostro territorio, anche e soprattutto per quelli che hanno partecipato ai nostri progetti “Scuola per l’imprenditoria” e “Progetto Leonardo: Pavia towards Expo”, i quali verranno contattati e invitati a partecipare ai bandi”.

 

 

  • Il primo, "Start up per Expo" apre il 6 novembre 2014 e particolare attenzione sarà dedicata alle start up guidate da giovani imprenditori (under 35). Il bando si prefigge di incentivare lo sviluppo di nuove imprese che propongano al mercato idee originali, nuovi prodotti, nuovi servizi, nuovi modelli organizzativi e che contribuiscano a migliorare lo sviluppo sostenibile e stimolare la competizione tra progetti ad alto contenuto di conoscenza da presentare tra le eccellenze italiane durante Expo Milano 2015.

In particolare i settori devono riguardare:

- Agrifood – sicurezza e qualità del cibo, scienze e tecnologia alimentare, scienze e tecnologie per la biodiversità;

- Life Science – iniziative relative a prodotti o servizi dedicati alla salute dell’uomo (bio e med tech), educazione alimentare;

- Social Innovation – iniziative relative a prodotti o servizi che aspirano a produrre innovazione sociale e culturale;

- Industrial – iniziative relative a prodotti o servizi dedicati allo sviluppo di materiali e processi industriali innovativi;

- Smart cities - iniziative relative a prodotti o servizi dedicati allo sviluppo di tecnologie ed applicazioni che permettono di migliorare in modo sostanziale la gestione e la vita nelle città (servizi, turismo etc.);

- Energy - progetti finalizzati a generazione, distribuzione e uso efficiente di energia, da quella tradizionale a quella connessa alle energie rinnovabili;

- Environment - iniziative finalizzate al miglioramento della gestione del ciclo dei rifiuti e dell’acqua.

Il bando finanzia lo sviluppo di start up nei settori collegati al tema di Expo 2015, stanziando € 1.500.000,00 di contributi a fondo perduto per servizi di affiancamento, consulenza e investimenti in capitale umano. Le micro, piccole e medie imprese lombarde e le start up innovative possono presentare le domande on-line dalle 10:00 del 06/11/2014 alle 12:30 del 16/01/2015 seguendo la procedura sul sito : https://gefo.servizirl.it/re-startup/. Il bando, con una dotazione finanziaria complessiva pari ad € 1.550.000, prevede due fasi:
 
Fase 1 – BUSINESS PLAN: contributi a fondo perduto in servizi di affiancamento, consulenza e/o investimento in capitale umano. L’importo per impresa è pari a € 15.000,00;

Fase 2 – START UP PER EXPO: selezione delle start up per la partecipazione al programma Spazio Start Up di Padiglione Italia.

Qualsiasi informazione relativa al bando ed agli adempimenti ad esso connessi, potrà essere richiesta esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per l’assistenza tecnica alla compilazione on line è possibile contattare Lombardia Informatica S.p.A. – tel. 800.13.11.51 dal lunedì al venerdì dalla ore 8.00 alle ore 20.00 ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

  • Il secondo bando, “Moda-Design”, ha invece l’obiettivo di promuovere e sostenere lo sviluppo e il consolidamento di imprese esistenti e di nuove imprese del settore moda e design con titolarità femminile e individuare e valorizzare sul territorio lombardo talenti in questo settore.

Con una dotazione finanziaria di € 2.100.000, Regione Lombardia intende promuovere e sostenere lo sviluppo e il consolidamento di nuove imprese ed imprese esistenti, a titolarità femminile, del settore moda e design.  Attraverso il riconoscimento di contributi a fondo perduto, del valore compreso tra i 15 mila e i 50 mila euro, verranno finanziati progetti di presentazione, produzione, realizzazione ed esposizione di campionari; partecipazione a fiere, eventi e manifestazioni di settore; formazione finalizzata all’organizzazione e gestione d’impresa; assunzione di  personale e collaborazioni per la durata del progetto.

Il bando è rivolto a micro, piccole e medie imprese (ditte individuali con titolarità femminile, società di persone e di capitali il cui capitale sociale appartiene per almeno 2/3 da soggetti femminili) e prevede l'assegnazione di contributi a fondo perduto tra i 15.000 e i 50.000 euro per sostenere diverse tipologie di spese.

- L’intervento sarà concesso sotto forma di contributo a fondo perduto pari al 50% del totale delle spese ammissibili.

- È ammessa la presentazione di una sola domanda di contributo da parte di ciascuna impresa

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente per mezzo del Sistema Informativo SiAge all’indirizzo  www.siage.regione.lombardia.it a partire dalle ore 10 di giovedì 6 novembre 2014. L’istruttoria delle domande sarà effettuata nel rispetto della procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione. Qualsiasi informazione relativa al bando ed agli adempimenti ad esso connessi, potrà essere richiesta al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per assistenza tecnica sul portale online è possibile contattare Lombardia Informatica SpA
tel. 800.131.151 dal lunedì al venerdì dalla ore 8.30 alle ore 17.00.

L’indirizzo email di assistenza è  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

In allegato i due Bandi.

Condividi