Introduzione alle migrazioni forzate - ciclo di incontri

L’Osservatorio Provinciale Immigrazione della Provincia di Pavia, nell’ ambito delle attività dell’ Assessorato Coesione Sociale ed  in collaborazione con  Prefettura di Pavia, Questura di Pavia e Università degli Studi di PaviaDipartimento Scienze Politiche e Sociali, Master “Immigrazione e Genere” -  promuove un ciclo di incontri rivolti a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati o semplicemente interessati alle dinamiche che muovono il processo delle migrazioni forzate.

“Questa iniziativa – sottolinea l’Assessore alla Coesione Sociale e Cooperazione Internazionale Francesco Brendolise – è un’occasione di riflessione e approfondimento su un tema cruciale come quello dell’accoglienza dei rifugiati. Attraverso il ciclo di incontri intendiamo fare un quadro della situazione attuale su questo argomento analizzandolo sia dal punto di vista giuridico che sociale”.

Il modulo "Introduzione alle migrazioni forzate", si declina nei vari aspetti, ritenuti propedeutici a connotare il fenomeno al fine di favorire una prima conoscenza multidisciplinare.

I contenuti delle giornate di aggiornamento saranno orientate ad approfondire:

  • il risvolto  sociologico delle migrazioni forzate;
  • gli aspetti della normativa italiana ed europea in materia di protezione internazionale,
    le coordinate e traiettorie dei percorsi dei migranti verso il nostro Paese;
  • aspetti della normativa italiana in materia di protezione internazionale con riferimento al quadro di riferimento europeo;
  • temi importanti per chi opera direttamente  a contatto con i richiedenti/titolari di protezione: la comunicazione nel rapporto di caring e la resilienza;
  • il ruolo della Questura e della Prefettura

Calendario degli incontri

Venerdì 24 ottobre 2014 - ore 9.30

INTRODUZIONE SOCIOLOGICA ALLE MIGRAZIONI FORZATE

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Venerdì 7 novembre 2014 - ore 9.30

L’accoglienza dei richiedenti protezione internazionale sul territorio della provincia di Pavia

LE COMPETENZE DELLA PREFETTURA E DELLA QUESTURA

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Venerdì 14 novembre 2014 - ore 9.30

ASPETTI GIURIDICI DELLE MIGRAZIONI FORZATE

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Venerdì 21 novembre 2014 - ore 9.30

ASPETTI PSICOLOGICI NEL LAVORO CON I MIGRANTI FORZATI

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Venerdì 28 novembre 2014 - ore 9.30

I CONTESTI D’ORIGINE DEI MIGRANTI FORZATI

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

 L’iniziativa è rivolta a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto ed all’intera cittadinanza.

 SEGUE

 

Venerdì 24 ottobre 2014 - ore 9.30

INTRODUZIONE SOCIOLOGICA ALLE MIGRAZIONI FORZATE

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Prof.ssa Annarita CalabròProfessore Associato – Coordinatrice del Master universitario in “Immigrazione, genere, modelli familiari e strategie di integrazione” - Università degli Studi di Pavia

Dott.ssa Emanuela Dal Zotto  –  Dottoranda in Sociologia - Università degli Studi di Milano

 

Venerdì 24 ottobre 2014 si terrà presso la Sala “Ciro Barbieri” della Provincia di Pavia l'incontro inaugurale del ciclo di conferenze intitolato "Introduzione sociologica alle migrazioni forzate". I docenti si soffermeranno sul concetto di "migrazioni forzate" e sui vari aspetti del fenomeno, dalla Convenzione di Ginevra alle politiche e sistemi di accoglienza odierni del nostro Paese (Ena; Mare Nostrum).

 

Si rinnova l’invito a partecipare a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto.

 
 

Venerdì 7 novembre 2014 - ore 9.30

L’accoglienza dei richiedenti protezione internazionale sul territorio della provincia di Pavia

LE COMPETENZE DELLA PREFETTURA E DELLA QUESTURA

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Dott. Pierluigi Marullo - Vice Questore Aggiunto Polizia di Stato – Questura di Pavia

Dott.ssa Sara Morrone - Vice Prefetto Aggiunto – Prefettura di Pavia

Dott.ssa Laura Anemone - Funzionario Assistente Sociale – Prefettura di Pavia

 

Venerdì 7 novembre 2014 si terrà presso sala “Ciro Barbieri” il secondo incontro sul tema dell’accoglienza dei richiedenti protezione internazionale.

Nel corso dell’ incontro, il tema dell’accoglienza dei richiedenti protezione internazionale sarà illustrato secondo le disposizioni vigenti e le attribuzioni in capo alle Istituzioni Prefettura e Questura.

Sarà dato così rilievo alle normative e disposizioni ministeriali che regolamentano l’accoglienza dei richiedenti protezione internazionale nelle strutture temporanee, con riferimenti specifici alla gestione dell’accoglienza in atto (dati, criticità e punti di forza).

Verrà inoltre fatto un breve cenno, sempre con riferimento al tema del seminario, sulle proposte di modifiche normative attualmente al vaglio del governo.

 

Si rinnova l’invito a partecipare a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto.

Venerdì 14 novembre 2014 - ore 9.30

ASPETTI GIURIDICI DELLE MIGRAZIONI FORZATE

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Dott. Andrea Iurato - Università degli Studi di Pavia

Dott.ssa Alessia Monica - Università degli Studi di Pavia

Venerdì 14 novembre 2014 si terrà presso sala Ciro Barbieri il terzo incontro legato al ciclo di incontri “Introduzione alle migrazioni forzate”.

Scopo dell’incontro è presentare il quadro di riferimento europeo in materia di protezione internazionale, con particolare riferimento all’ iter della richiesta di asilo. Nel corso dell’incontro verrà inoltre introdotto il tema della discrezionalità nella pubblica amministrazione per quanto riguarda la presa in esame delle domande d’asilo attraverso un’analisi della casistica italiana.

 Si rinnova l’invito a partecipare a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto.

Venerdì 21 novembre 2014 - ore 9.30

ASPETTI PSICOLOGICI NEL LAVORO CON I MIGRANTI FORZATI

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Prof.ssa Maria Assunta Zanetti – Professore Associato di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione – Università degli Studi di Pavia

Venerdì 21 novembre 2014 si terrà presso sala Ciro Barbieri il quarto incontro legato al ciclo di incontri “Introduzione alle migrazioni forzate”.

La Prof.ssa Maria Assunta Zanetti introdurrà due importanti temi per gli addetti al lavoro: la comunicazione nel rapporto di caring e la resilienza. Quest’ultimo concetto rappresenta la capacità dell’essere umano di far fronte a eventi critici potenzialmente destabilizzanti trasformando questi in nuove possibilità e strumenti di riorganizzazione in ottica positiva.

Si rinnova l’invito a partecipare a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto.
 

Venerdì 28 novembre 2014 - ore 9.30

I CONTESTI D’ORIGINE DEI MIGRANTI FORZATI

Provincia di Pavia presso Sala “Ciro Barbieri” – P.zza Italia 2 – Pavia

 

Prof. Antonio Maria Morone Ricercatore di storia e istituzioni dell’Africa – Università degli Studi di Pavia

 

Venerdì 28 novembre 2014 si terrà presso Sala Ciro Barbieri il quinto incontro legato al ciclo di incontri “Introduzione alle migrazioni forzate”.

Relatore sarà il Prof. Antonio Maria Morone che descriverà gli aspetti di alcuni dei principali paesi di partenza e transito dei migranti forzati in Italia e delle motivazioni alla base delle partenze con meta  finale l’Italia. Particolare rilievo verrà dato alla Libia e al Corno d’Africa, il primo snodo centrale delle traiettorie di migrazioni e il secondo luogo di provenienze delle persone accolte all’interno del progetto SPRAR di Pavia, di cui la Provincia di Pavia è l’ente capofila.

Si rinnova l’invito a partecipare a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto.

Condividi