“CRONACHE DI ORDINARIE MIGRAZIONI” Ciclo di presentazioni dei risultati relativi ad indagini in tema di migrazioni

L’Osservatorio Provinciale Immigrazione della Provincia di Pavia (OPI) , nell’ambito delle attività di sistema con Regione Lombardia ed in collaborazione con l’Osservatorio  Regionale per l’Integrazione e la Multietnicità (ORIM), Eupolis Lombardia e l’Istituto per lo Studio della Multietnicità (ISMU), promuove un ciclo di incontri dove verranno presentati i risultati di indagini relativi alla presenza straniera sul territorio provinciale.

L’ OPI di Pavia è parte dell’ Assessorato alle Politiche per la Coesione Sociale, Volontariato ed Associazionismo, Cooperazione Internazionale, della Provincia di Pavia ed è orientato all’ integrazione dei cittadini stranieri e delle minoranze, nel territorio provinciale.

“Nel periodo più recente” sottolinea l’ Assessore Provinciale, Francesco Brendolise, “sono state riscontrate mutazioni nelle dinamiche migratorie anche a livello locale, che hanno sollecitato alcune riflessioni e la necessità di indagare alcune tematiche, in modo più approfondito. Infatti, l’ attività di studio e di analisi è funzionale alla definizione di efficaci strategie d’ integrazione, nel rispetto della cultura e dei valori che ogni cittadino d’ origine straniera, porta inevitabilmente con sé”.

 

Prosegue l’ Assessore Brendolise: “Ed è su quest’ ultimo aspetto che si è focalizzata l’ attenzione della Provincia di Pavia che ha intrapreso un percorso volto all’ orizzonte interculturale dove le molteplici differenze, che coesistono anche nella comunità locale, possano confrontarsi ed armonizzarsi nell’ “arena” del dialogo e di interscambi reciproci, veicoli di crescita civile e culturale della popolazione”.

 

I contenuti delle giornate di presentazione saranno orientati a contestualizzare  l’attuale situazione dei processi migratori e della dinamica della presenza straniera a livello locale.

 

 

Calendario degli incontri

 

Giovedì 16 ottobre 2014 - ore 17

Presentazione del Report “ASSOCIAZIONISMO E CITTADINANZA.

Il ruolo delle comunità migranti nei processi di partecipazione sociale”

Provincia di Pavia presso “Sala Ciro Barbieri” - P.zza Italia 2 - Pavia

 

Giovedì 13 novembre 2014 – ore 17

Presentazione del “ RAPPORTO ANNUALE STATISTICO IMMIGRAZIONE 2013”

Provincia di Pavia presso “Sala Ciro Barbieri” - P.zza Italia 2 - Pavia

 

Giovedì 27 novembre 2014 – ore 15

Presentazione del Report “MAPPATURA E  ANALISI DEI PERCORSI DI STUDIO E DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA”, nell’ ambito del progetto A.I.M.S.

Provincia di Pavia presso “Sala Colonne” – P.zza Italia 5 - Pavia

 

 

Giovedì 22 gennaio 2015 – ore 17

Presentazione del Report  “LE MIGRAZIONE FORZATE”

Provincia di Pavia presso “Sala Colonne” – P.zza Italia 5 - Pavia

 

Giovedì 4 febbraio 2015 – ore 17

Presentazione del Report “ I MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI”

Provincia di Pavia presso “Sala Colonne” – P.zza Italia 5 - Pavia

 

L’iniziativa è rivolta a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto ed all’intera cittadinanza.

Giovedì 16 ottobre 2014 - ore 17

Presentazione del Report “ASSOCIAZIONISMO E CITTADINANZA.

Il ruolo delle comunità migranti nei processi di partecipazione sociale”

Provincia di Pavia presso “Sala Annunciata” – P.zza Petrarca 4 - Pavia

La costante presenza di cittadini stranieri nella provincia e lo stabilizzarsi dei progetti migratori ha fatto crescere, negli ultimi anni, l'esigenza di costruire percorsi di inclusione sociale efficaci e attenti ai nuovi bisogni emergenti, al dialogo tra le culture e le varie comunità.

Questo bisogno nasce dalla volontà precisa che solo il superamento di diffidenze e di stereotipi possa portare alla costruzione di una società di pacifica convivenza, dove la diversità sia riconosciuta come momento di accrescimento reciproco e non come possibile fonte di conflitti etnico - sociali. La capacità delle persone di fare rete per dare risposta ai propri bisogni e tradurli in proposte e progetti è lo strumento principe per ridurre le divergenze e migliorare la qualità della vita comunitaria.

Si rivela così  importante conoscere le modalità di tali processi, di cosa succede nella società civile e di quali siano i fattori pro e contro. L'associazionismo migrante entra, a questo punto, in gioco come elemento di attenzione e di analisi importante, da comprendere nelle sue ragioni e richieste, nelle sue frammentazioni e fragilità.

L' indagine qualitativa promossa dalla Provincia di Pavia mira così ad analizzare e descrivere le dinamiche di organizzazione e partecipazione sociale della popolazione straniera residente sul territorio pavese. Si sono volute indagare le modalità di aggregazione dei principali gruppi etnici, con riguardo al genere e ai nuovi arrivati, senza tralasciare le modalità di dialogo e gli eventuali elementi di conflitto o problematicità nei rapporti tra comunità immigrate e nei rapporti verso l'esterno con le istituzioni e istanze sociali presenti sul territorio.

 

L’ appuntamento di giovedì 16 ottobre 2014, alle ore 17, rappresenta un primo momento di incontro per conoscere ed entrare nella realtà delle associazioni che ci circondano.

 

L’ invito a partecipare è rivolto a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto ed all’ intera cittadinanza.

 

 

Giovedì 13 novembre 2014 – ore 17

Presentazione del “ RAPPORTO ANNUALE STATISTICO IMMIGRAZIONE 2013”

Provincia di Pavia presso “Sala Annunciata” – P.zza Petrarca 4 – Pavia

 

Come ogni anno, la pubblicazione dell' Undicesimo rapporto sull'immigrazione straniera nella provincia di Pavia - Annuario statistico anno 2013  intende dar rilievo all'intensità e alle caratteristiche del fenomeno migratorio in ambito provinciale, con aggiornamenti e approfondimenti relativi all'anno preso in esame e un’ attenzione alla caratterizzazione della popolazione straniera rispetto ai tratti più significativi, quali il profilo demografico, sociale, economico - occupazionale, culturale e abitativo familiare.

L'elaborazione dei risultati rientra nel quadro del monitoraggio che l'Osservatorio Regionale per l'integrazione e la multietnicità ha avviato nel 2001, con un'attenzione particolare alle tendenze in chiave di serie storica.


L’ invito a partecipare è rivolto a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto ed all’ intera cittadinanza.

Giovedì 27 novembre 2014 – ore 15

Presentazione del Report “MAPPATURA E  ANALISI DEI PERCORSI DI STUDIO E DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA”, nell’ ambito del progetto A.I.M.S.

Provincia di Pavia presso “Sala Colonne” – P.zza Italia 5 - Pavia

 

La dispersione scolastica è l’indicatore più rappresentativo del fallimento dei progetti educativi rivolti ai giovani in età scolastica ed è accompagnato a latere da diversi fenomeni fra loro connessi, come l’abbandono, la frequenza saltuaria, le ripetute bocciature che si traducono  nell’ insuccesso scolastico.

All'origine della dispersione scolastica non troviamo una sola causa scatenante bensì concorrono elementi declinati in ambiti differenti: di tipo familiare, personale, economico e socio-culturale fra loro interconnessi.

Il fenomeno, purtroppo, colpisce indistintamente alunni italiani e stranieri.
Per questi ultimi, la situazione risulta maggiormente complessa. Infatti nonostante la multiculturalità della scuola italiana  sia ormai una realtà consolidata da diversi anni e il cammino verso l’interculturalità sia già stato intrapreso con diverse circolari del MIUR, il lavoro ancora da fare risulta complesso e gli effetti della dispersione scolastica sulla componente straniera sono di difficile analisi e gestione.

L’evento dell’abbandono scolastico e dell’insuccesso da parte degli allievi stranieri e il disagio derivante, sono oggetto di grande interesse da parte degli studiosi e degli operatori di settore.

L’ indagine quali - quantitativa realizzata , denominata “MAPPATURA ED ANALISI DEI PERCORSI DI STUDIO E DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA”, si colloca all’ interno del Progetto A.I.M.S. ed è finalizzata ad "integrare gli strumenti attualmente in uso per la mappatura dei percorsi scolastici con nuove modalità di raccolta dati per analizzare più approfonditamente le dinamiche relative a dispersione e successo scolastico dei ragazzi/e stranieri 13/17 anni (frequenze, scelta e passaggi tra i corsi di studio, livelli di abbandono o di successo scolastico, passaggi a corsi di formazione professionale, attività extrascolastiche) e predisporre interventi coordinati di maggiore efficacia".

 

L’ invito a partecipare è rivolto a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto ed all’ intera cittadinanza.

 

 

Giovedì 22 gennaio 2015 – ore 17

Presentazione del Report  “LE MIGRAZIONE FORZATE”

Provincia di Pavia presso “Sala Colonne” – P.zza Italia 5 - Pavia

 

La Provincia di Pavia – Osservatorio Provinciale Immigrazione - in collaborazione con l’ Università degli Studi di Pavia – Master “Immigrazione, genere, modelli familiari e strategie di integrazione” ha promosso un’indagine, volta ad approfondire la situazione delle migrazioni forzate in provincia di Pavia, con particolare riguardo al periodo 2011/2014.

Scopo di questo incontro è quello di favorire un momento di riflessione in merito alla  situazione odierna, a partire da dati e caratteristiche del Sistema Rifugiati e Richiedenti Asilo, dell’esperienza e attività dell’Emergenza Nord Africa (ENA) e dei migranti accolti sul territorio italiano.

L’ invito a partecipare è rivolto a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto ed all’ intera cittadinanza.

 

 

 

Giovedì 4 febbraio 2015 – ore 17

Presentazione del Report “ I MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI”

Provincia di Pavia presso “Sala Colonne” – P.zza Italia 5 - Pavia

 

 A seguito della consolidata collaborazione con Università degli Studi di Pavia - Master “Immigrazione, genere, modelli familiari e strategie di integrazione”, che ha portato all’incontro “LE MIGRAZIONI FORZATE” dello scorso 22 gennaio 2014, si presentano oggi i risultati di un’indagine sulla situazione e accoglienza dei minori stranieri non accompagnati (MSNA) in provincia di Pavia.

La riflessione verterà sul panorama normativo di riferimento e analizzerà la situazione dei centri educativi per minori nel territorio pavese, evidenziando criticità riscontrate e punti di forza.

L’ invito a partecipare è rivolto a tutti i soggetti, pubblici e privati, impegnati quotidianamente o semplicemente interessati alle dinamiche del processo migratorio in atto ed all’ intera cittadinanza.

 

Condividi