Operazione Fiumi Sicuri, in campo 50 volontari della Protezione Civile

Il 6 e 7 settembre, a Bagnaria, i volontari della Protezione Civile saranno impegnati nella pulizia del torrente Crenna. L’operazione rientra nell’ambito dell’iniziativa “Fiumi Sicuri” promossa da Regione Lombardia per la prevenzione del dissesto idrogeologico e idraulico.

Sono coinvolti: Provincia di Pavia, Regione Lombardia, Protezione Civile Provincia di Pavia e comune di Bagnaria.

Cinquanta volontari dei gruppi del Pavese e dell’Oltrepo dedicheranno due giorni nella pulizia del corso d’acqua da arbusti e infestanti che si sono sviluppati in modo da rappresentare un ostacolo al normale deflusso delle acque. Ripulito il Crenna le operazioni si sposteranno sul Rio Massone. Questa operazione – commenta Paolo Gramigna, Assessore Provincia di Pavia e consigliere comunale di Bagnaria – è importante perchè permette di supportare il comune nell’attività di manutenzione ordinaria del territorio e del reticolo principale contribuendo a ridurre il rischio di eventi calamitosi grazie alla prevenzione. Ringrazio i volontari della Protezione Civile per l’impegno che dedicheranno a questa iniziativa così utile per il territorio”.

Mattia Franza, sindaco di Bagnaria: “Ringrazio Regione Lombardia e la Protezione Civile della Provincia di Pavia per aver accolto la nostra richiesta. Quella di sabato e domenica non sarà una esercitazione, ma una vera e propria azione di prevenzione che consisterà nella pulizia dell’alveo del Crenna che necessita di un intervento di straordinario per ripulirlo dalla vegetazione in eccesso. Da tempo i cittadini ci avevano sollecitato in questo senso e ora finalmente riusciamo a dar loro una risposta concreta”.

 

Ai volontari della Protezione Civile sarà offerto un pranzo da parte della Pro Loco “Amici di Ponte Crenna”.

 

Condividi