La Provincia ha incontrato Arfea

Importante incontro tra l’Assessore Provinciale alla Mobilità, Michele Bozzano, con i tecnici degli uffici e i responsabili di Arfea, l’azienda di servizio trasporti che gestisce il trasporto pubblico locale in Oltrepo e su alcune tratte della Lomellina.

 

“In queste settimane ci sono state segnalate diverse criticità presenti nel servizio, alcune delle quali non imputabili alle difficoltà create dalla neve e dal freddo”-  dichiara l’Assessore Bozzano.

“Per questo, oggi, confrontandoci con Arfea, abbiamo avanzato richieste molto precise, rispetto alle quali l’azienda ci sembra essere sensibile.

Sono sintetizzabili in tre aspetti :

1) realizzare un filo diretto tra azienda e uffici trasporti della Provincia, già previsto nelle clausole contrattuali, ma che va potenziato. Attraverso il filo diretto con l’azienda, che individuerà un proprio referente in tal senso, la Provincia sarà in condizione di monitorare in continuo e in tempo reale la situazione, conoscendone subito e direttamente i punti di criticità.

2) ottenere da Arfea un report preciso ed aggiornato sui mezzi fermi perché necessitano di interventi o di manutenzioni, accompagnato da un crono programma dettagliato dei lavori necessari, in modo da capire entro quali tempi i mezzi potranno tornare a circolare. Anche su questo punto Arfea si è dimostrata disponibile.

3) ottenere, infine, da Arfea un report sull’intero parco mezzi, per disporre di una informativa precisa anche sulle condizioni di comfort del trasporto passeggeri. Anche qui, riscontro positivo da parte della azienda.”

Intanto la Provincia – Assessorato ai Trasporti - ha avviato un programma straordinario di ispezioni presso i depositi di tutte le tre aziende titolari del servizio di trasporto pubblico.

“Siamo convinti che l’impegno formale di Arfea ad ottemperare alle nostre sollecitazioni e il potenziamento delle azioni di controllo da parte della Provincia sulla qualità dei mezzi e sull’efficienza dei servizi si costituiscano come contributi utili a migliorare il servizio nell’interesse dei cittadini che viaggiano”.

Condividi