Lavori S.P. 596 "dei Cairoli"

Al via i lavori  per la realizzazione di due rotatorie, una a Carbonara al Ticino l’altra nel comune di San Martino Siccomario, realizzate nell’ambito del Piano Sicurezza Stradale in compartecipazione tra Regione Lombardia, Provincia di Pavia e Comune di Carbonara per migliorare la viabilità sulla S.P. 596 “dei Cairoli”. I lavori si concluderanno entro 210 giorni. Importo: 800.000,00 euro.

 

“Per me è un onore vedere l’avvio di un’opera considerata da sempre una priorità e ne parlo con grande soddisfazione. Mi ero preso l’impegno di dare una risposta concreta ad una situazione, quella della ex ss “dei Cairoli”, ad alto rischio di incidentalità per un traffico, soprattutto quello pesante, in continuo aumento – dice il Presidente della Provincia di Pavia, Daniele Bosone -. Oggi possiamo dire di essere riusciti ad avviare un’opera che i cittadini ci chiedono da più di dieci anni. Non è cosa da poco, soprattutto in un momento di grande difficoltà economica per le province”.

L’intervento prevede:

-          una rotatoria in Comune di Carbonara al Ticino, in corrispondenza dell’incrocio tra la S.P. n.596 “dei Cairoli”, la S.P. “193” bis “Pavia – Alessandria” e la via della Stazione

 -          una rotatoria in comune di San Martino Siccomario in corrispondenza dell’incrocio tra la S.P. . 596 “dei Cairoli”, la S.P. 193 “Pavia – Alessandria”

“Le opere – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Visponettisono finalizzate a migliorare la fluidità del traffico e la sicurezza stradale. In particolare, agevoleranno l’accesso sulla SP 596 e porteranno ad una riduzione della velocità di percorrenza su una strada ad alta percentuale di incidentalità”.

Il progetto, per una spesa complessiva di 800mila euro, è così  cofinanziato:

-          400.000,00 euro dalla Regione Lombardia

-          250.000,00 dalla Provincia di Pavia

-          150.000,00 dal Comune di Carbonara al Ticino

 

 

Condividi