Nessun ritardo sul Lido di Pavia

"È assolutamente infondata – commenta l’assessore allo Sport Francesco Brendolise - la notizia di un ritardo o di una non riapertura del Lido di Pavia questa estate. E’ scaduto il contratto con gli attuali gestori e stiamo facendo tutto quanto è necessario per poter dare in gestione la struttura così come aveva già preannunciato il presidente Bosone”.

E prosegue: “In consiglio provinciale, nella prima quindicina di marzo, verranno portati gli indirizzi generali di gestione che saranno differenti rispetto a quelli della volta scorsa perché, come ha detto il presidente, vogliamo che quel area abbia una vocazione molto sportiva, di valorizzazione delle tipicità territoriali, ricreativa e non solo di ristorante e piscina come è stato fin ora. Subito dopo verrà fatto il bando di gara e, quindi, i tempi ci sono e per la stagione estiva, a bando assegnato, il Lido verrà riaperto”.

Condividi