Mobilità transnazionale per gli apprendisti: invito a presentare progetti

Il programma di finanziamento comunitario LIFELONG LEARNING – LEONARDO da Vinci Mobilità – Formazione professionale iniziale (IVT, D.d.s. 12720 del 23 dicembre 2013) invita i soggetti interessati a presentare progetti relativi alla mobilità transnazionale per gli apprendisti lombardi. Quali sono gli obiettivi? Promuovere, attraverso percorsi formativi di mobilità transnazionale di apprendisti lombardi,  l’acquisizione e l'utilizzo di nuove competenze che facilitino lo sviluppo individuale, l'occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo dei destinatari

 

- Offrire ai destinatari l'opportunità di acquisire e rafforzare specifiche competenze professionali in ambito transnazionale a livello europeo, potenziare le competenze linguistiche in una lingua comunitaria,  relazionare e operare in un nuovo contesto culturale e aziendale, acquisire abilità e conoscenze relative al proprio profilo professionale in un contesto nuovo, sviluppare una identità europea;

- Contribuire alla valorizzazione dell'apprendistato in tutte le sue forme (Apprendistato per la Qualifica e per il Diploma Professionale; Apprendistato Professionalizzante; Apprendistato in Alta Formazione), alla luce della recente riforma del Mercato del lavoro.

“La Direzione generale Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia – spiega l’Assessore alle Politiche per lo sviluppo economico e Formazione professionale Emanuela Marchiafava - è titolare di un progetto Leonardo volto a promuovere esperienze di mobilità transnazionale per 72 apprendisti lombardi. L'attuazione del progetto, rivolto agli operatori accreditati, si realizza attraverso un avviso pubblico a presentare progetti relativi alla mobilità transnazionale per gli apprendisti lombardi. Il progetto si realizza nel quadro della rete Quattro  Motori per l’Europa e del Memorandum d’intesa tra Regione Lombardia e Regione Rhône-Alpes in materia di formazione professionale e apprendistato sottoscritto il 30 settembre 2011”.

L’avviso intende sostenere la mobilità transnazionale di 72 apprendisti lombardi, assunti ai sensi dell'art. 3, art. 4 e art. 5 del D.Lgs. n.167/2011 e ai sensi dell'ex art. 48, ex. art. 49 e ex. art. 50 del D.Lgs. 276/2003 per la realizzazione di periodi di formazione e work experience, della durata di 2-3 settimane, presso imprese o enti formativi della regione francese di Rhône-Alpes.

“Le attività – conclude l’Assessore Marchiafava - saranno volte all'acquisizione e all'utilizzo di nuove competenze che facilitino lo sviluppo individuale, l'occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo dei destinatari”.

Il progetto si realizza con l’adesione ad un avviso pubblico rivolto agli enti di formazione per apprendisti operanti in Lombardia, i quali dovranno individuare, oltre che gli apprendisti e le relative imprese lombarde invianti, anche gli enti di formazione per apprendisti e/o le imprese ospitanti sul territorio della Regione Rhône -Alpes.

Durata:

Le attività progettuali avranno avvio a gennaio 2014 e dovranno concludersi entro aprile 2015.

Costi ammissibili:

Il contributo è concesso a copertura dei costi di organizzazione e preparazione della mobilità, viaggio e sussistenza dei partecipanti.

Info e Contatti:

Dott.ssa Jessica Spezzano  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.     02-6765.4035

Dott. Massimo Vasarotti     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.    02-6765.5180

Condividi