Siglato un protocollo di intesa con il Comune di Gambolò per lo sviluppo di progetti comunitari

Siglato un protocollo di intesa tra la Provincia di Pavia e il Comune di Gambolò finalizzato alla collaborazione per lo sviluppo di progetti finanziati con i Fondi dell’Unione Europea. I due Enti intendono lavorare in sinergia per cogliere le opportunità di finanziamento messe a disposizione dalla UE.  La Provincia da tempo ha istituito, nell’ambito della propria organizzazione interna, una struttura dedicata al monitoraggio delle opportunità fornite dall’Unione Europea.  

“Il territorio – dice il Presidente della Provincia di Pavia, Daniele Bosone  raggiunge obiettivi importanti e concreti solo se lavora unito. Questo protocollo è importante anche perchè riafferma il ruolo di Gambolò come centro del settore manifatturiero lomellino”.  Gambolò, desiderando affacciarsi sull’orizzonte delineato dall’Unione Europea, ma non avendo la possibilità, all’interno della propria organizzazione, di destinare specifico personale alla ricerca ed allo studio di fattibilità di tutte le opportunità di finanziamento proposte dalla UE, si raccorderà con le strutture della Provincia al fine di valutare occasioni progettuali da realizzare anche in partnership qualora i bandi dovessero richiedere forme ampie di aggregazione territoriale. Emanuele Corsico  Piccolini, consigliere provinciale con incarico alle relazioni europee precisa: “Da tempo lavoriamo per la promozione di politiche comunitarie. Forniremo tutte le informazioni utili per aiutare l’amministrazione a cogliere le migliori opportunità. Spero che questa protocollo faccia da apripista per altri comuni”.

Condividi

Allegati:
Scarica questo file (351-75118.pdf)351-75118.pdf[ ]205 kB