Greenway, al via i lavori per la velo - stazione

Ultimato il percorso Voghera – Codevilla, primo stralcio della Greenway Milano – Pavia - Varzi, la prossima settimana i lavori del nuovo percorso ciclopedonale si concentreranno nella realizzazione di una velo – stazione, in corrispondenza della stazione ferroviaria di Voghera. La velo – stazione sarà un punto integrato di servizio dove depositare le proprie bici nei pressi della stazione, dove trovare aiuto e assistenza per eventuali riparazioni. Ma sarà anche un luogo dove reperire depliant informativi sugli itinerari ciclabili.

 

“In questi giorni – spiega l’Assessore alla Mobilità, Paolo Gramigna – ci siamo resi conti di quanto la Greenway sia gradita dalla popolazione. Tanti infatti sono coloro che già la percorrono a piedi o in bicicletta”.

L’obiettivo che la Provincia di Pavia si prefigge con questa opera è duplice: da un lato consentire, attraverso percorsi sicuri e protetti, l’utilizzo della bicicletta come alternativa al mezzo privato, dall’altro arricchire l’offerta turistica dell’Oltrepò attraverso la promozione di percorsi e attività in grado di suscitare l’interesse degli appassionati di cicloturismo. Provincia, Comuni, Associazioni lavoreranno ora insieme per studiare come promuovere la fruizione della pista ciclabile sarà il compito al quale lavoreranno già dalle prossime settimane per sviluppare una forma di turismo più attenta al territorio e all’ambiente.

I Comuni, che insieme ad ASM Voghera desidero ringraziare per la collaborazione che fino ad ora ci hanno dato, verranno coinvolti nella gestione della Greenway – prosegue l’Assessore Gramigna. Insieme a loro e alle associazioni del territorio studieremo come valorizzare il percorso, per favorirne ulteriormente la fruibilità”.

Sono intanto in corso anche i lavori per il secondo stralcio dell’opera che collega Retorbido a Salice Terme, per una lunghezza complessiva di 3,5 km. Il percorso riprende il vecchio tracciato della linea ferroviaria Voghera-Varzi, una ferrovia a trazione elettrica che si snodava quasi interamente a ridosso del Torrente Staffora. “ Il nostro obiettivo – conclude l’Assessore - è ultimare questo intervento entro la prossima estate”.

Condividi