La Provincia si impegna a prorogare l’APOLF

La Giunta della Provincia di Pavia ha espresso orientamento favorevole alla proroga dell’Agenzia Provinciale per l’Orientamento, il Lavoro e la Formazione (Apolf). L’articolo 6 dello Statuto di Apolfricorda l’Assessore alla Formazione Professionale della Provincia di Pavia, Emanuela Marchiafava - determina la durata dell’Agenzia in anni cinque e quindi l’Apolf avrà durata sino al 30 agosto 2014.

Ma, vista e considerata l’assoluta importanza e strategicità dell’Agenzia, che risponde alle diverse esigenze del territorio pavese, dei suoi cittadini, delle sue imprese e dei suoi enti, la Provincia di Pavia ha ritenuto utile ed opportuno avviare le procedure necessarie per prorogare la durata dell’Apolf, e questa delibera di Giunta verrà sottoposta all’approvazione del Consiglio Provinciale nel prossimo mese di gennaio. Ovviamente ci auguriamo che anche il Comune di Pavia, come socio di maggioranza, proceda in maniera analoga entro il termine di febbraio 2014, come prevede la norma”.

Perché l’Apolf è così importante per Pavia e il suo territorio?

“Le attività formative, informative, orientative, di consulenza e di assistenza dell'Agenziaprecisa l’Assessore - si compongono in una gamma di servizi rivolti al cittadino, al territorio ed alle imprese. Nel dettaglio, al singolo cittadino Apolf offre opportunità di formazione, aggiornamento e servizi al lavoro. Al territorio offre opportunità di servizi di inserimento socio-lavorativo e servizi al lavoro ed alle imprese formazione continua, formazione per gli apprendisti, tirocini, incontro domanda-offerta e servizi al lavoro. Ecco perché, a nostro parere, Apolf è un soggetto strategico per l’economia e il lavoro della nostra provincia”.

Condividi