Il Cirro Capriccioso

La Provincia di Pavia a sostegno delle attività cinematografiche del Il Cirro capriccioso”. Il “Cirro Capriccioso” di Canneto Pavese è una associazione finalizzata alla realizzazione di rassegne e incontri formativi per la diffusione della cultura cinematografica di qualità.

 

Il calendario di proposte che il Cirro Capriccioso – Circolo cinematografico affiliato alla UICC (Unione Italiana Circoli del Cinema)  intende realizzare tra la fine del 2013 e il 2014 si articola in una serie di proposte di qualità rivolte alle seguenti fasce di pubblico del proprio territorio: il mondo della scuola, con un ciclo di proiezioni di titoli di qualità da parte del pubblico per i bambini delle primarie; il pubblico di ogni età , con la presentazione e l’approfondimento di filmografie di autori contemporanei, italiani e stranieri, per la più parte presentati in festival internazionali, così da offrire l’opportunità anche in sedi decentrate rispetto ai capoluoghi di conoscere la produzione circolante.

“La Provincia, nel proprio ruolo di coordinatore e sostenitore delle iniziative culturali di qualità organizzate dai soggetti del territorio, ha deciso di compartecipare alla realizzazione delle attività di cinematografiche con un sostegno finanziario – spiega Milena D’Imperio, Assessore ai Beni e alle Attività Culturali -. In particolare, nel 2014, sarà realizzato un ciclo di proiezioni rivolto agli studenti delle scuole elementari, fondamentalmente incentrato su fiabe a cartoni animati, con il supporto di materiale didattico e divulgativo, mentre l’attività in sede proseguirà con l’approfondimento dell’attività dei maggiori registi contemporanei e delle tematiche affrontate dal cinema attuale”.

Il Cirro Capriccioso

Nato nell'aprile 2007, il Cirro Capriccioso è Associazione Culturale senza scopo di lucro e Circolo del Cinema.
Scopo dell’Associazione è di promuovere la diffusione della cultura cinematografica attraverso proiezioni di film, dibattiti, pubblicazioni, incontri con tutto ciò che è manifestazione del mondo cinematografico e attività similari.
Inoltre essa si propone di:
- promuovere la cultura in ogni suo aspetto, con particolare riferimento alle forme dello spettacolo, ricorrendo, quando possibile, a forme di intrattenimento e a percorsi tematici innovativi;
- ricercare le condizioni e le agevolazioni per ottenere una maggiore fruibilità da parte dei soci delle risorse culturali disponibili;
- promuovere percorsi di avvicinamento alle tematiche di forte sensibilità presso l’opinione pubblica, legate alla scienza, alle nuove tecnologie, all’ambiente e all’evoluzione della società nel suo complesso;
- costituire e fornire gli strumenti per uno spazio aperto di confronto e di dibattito, di aggregazione e condivisione, con particolare riferimento e coinvolgimento delle generazioni più giovani,
- valorizzare gli aspetti culturali e paesaggistici del territorio dell’Oltrepò e del territorio pavese, agendo come punto d’incontro e di scambio culturale tra i gruppi, le associazioni e le istituzioni che ne fanno parte.

Dal 2011 il Cirro aderisce all’Unione Italiana Circoli del Cinema (UICC).

 

Il Cirro si occupa anche di diffondere la cultura cinematografica con gli strumenti messi a disposizione dalla rete:

- un blog (http://ilcirro.wordpress.com/) dove confluiscono le riflessioni, le emozioni trasmesse dal cinema, e non solo...

- e un aggregatore di notizie web sul cinema e lo spettacolo provenienti in tempo reale dalla rete (http://paper.li/IlCirro/1330939142)


Condividi