Immigrazione, tutti i dati che riguardano la provincia di Pavia

Dal 2000 al 1° gennaio 2012 la popolazione straniera proveniente da Paesi a forte pressione migratoria regolarmente iscritta in anagrafe nella provincia di Pavia è sestuplicata, passando da 9mila a 54mila unità. Ce lo dice il X Rapporto sull'immigrazione straniera nella provincia di Pavia che evidenzia anche come questa forte presenza di immigrati sia caratterizzata da una stabilizzazione dei rapporti di lavoro e dal miglioramento delle condizioni abitative.  "La sfida che noi abbiamo davanti non è di fermare l’immigrazione ma di integrare le persone che arrivano e si stabiliscono sul territorio - dice Francesco Brendolise, Assessore alle Politiche per la Coesione Sociale. Far finta di nulla significa rischiare che questi fenomeni oggi governabili diventino fenomeni che sfociano in altre dimensioni che non aiutano la coesistenza e la coesione sociale".

Condividi

Allegati:
Scarica questo file (Pavia Report 2012.pdf)Pavia Report 2012.pdf[ ]1380 kB