Promozione del turismo e valorizzazione della cultura, la Provincia cerca quattro stagisti

Il Settore Cultura, Turismo, Innovazione Tecnologica, Politiche della Scuola, Giovani e Pari Opportunità della Provincia di Pavia, in collaborazione con il COR (Centro di Orientamento) dell’Università di Pavia, propone 4 stage - da marzo e per un periodo da 3 a 6 mesi – ad altrettanti studenti, laureandi o laureati da non più di un anno dell’ateneo pavese.

 

Promozione turistica e comunicazione, georeferenziazione delle risorse turistiche del territorio, traduzione di testi e di pagine internet di promozione turistica e valorizzazione delle attività culturali sono le attività che prevedono i quattro stage. Per tutti gli stage non sono previsti rimborsi spesa e nessuna retribuzione. L’attivazione dello stage non è da considerare come rapporto di pubblico impiego e non può in alcun modo trasformarsi in assunzione a tempo indeterminato.

Eccoli nel dettaglio…

Promozione turistica e comunicazione

Programma dello stage: Collaborazione alla realizzazione delle iniziative dedicate alla promozione turistica del territorio provinciale. Le attività di comunicazione istituzionale e di eventi specifici, la programmazione di campagne d’informazione e di eventi, compresa la preparazione di presentazioni e di documenti di sintesi, mentre particolare interesse sarà dedicato alla strategia comunicativa sui new media nonché allo sviluppo del nuovo sito dell’assessorato al turismo

Per la parte concernente la promozione turistica, la collaborazione riguarderà sia le attività in capo al Sistema Turistico “Po di Lombardia” che il progetto “Itinerari turistici pavesi”, nonché l’organizzazione della partecipazione della Provincia a eventi fieristici e manifestazioni. In particolare, si concentrerà sull’ideazione e la stesura testi per il nuovo materiale di promozione cartaceo e per le sezioni dedicate al turismo del nuovo sito della Provincia e comporterà anche una raccolta ed elaborazione dati.

Collaborazione al progetto di georeferenziazione delle risorse turistiche del territorio provinciale.       

Programma dello stage: Sviluppo e composizione di una mappa da pubblicare sul portale dell’Assessorato al Turismo che conterrà la georeferenziazione delle risorse storiche, culturali, naturalistiche oltre all’indicazione delle strutture ricettive e dei percorsi cicloturistici in provincia di Pavia.

Sviluppo progetto di promozione turistica TRADUZIONI

Programma dello stage: Collaborazione alla traduzione dei testi dei materiali di promozione turistica dei territori pavesi, delle nuove pagine del portale turismo che illustrano il patrimonio storico, culturale, naturalistico, che descrivono gli itinerari turistici e che compongono il calendario eventi della provincia di Pavia.

Valorizzazione dei beni e delle attività culturali

Programma dello stage: Collaborazione alla realizzazione di iniziative dedicate alla promozione della lettura, alla valorizzazione di beni culturali mobili (aperture straordinarie dei musei, mostre, pubblicazioni) e immobili (convegni, pubblicazioni, seminari) presenti sul territorio; organizzazione di attività di promozione e diffusione delle discipline dello spettacolo (manifestazioni singole, interventi didattici e laboratoriali, rassegne teatrali, cinematografiche, musicali rivolte a varie fasce di pubblico); realizzazione di iniziative dedicate alla storia e alla cultura del Novecento, con particolare riguardo all’approfondimento della storia contemporanea, anche attraverso iniziative mirate alla celebrazione di ricorrenze, figure, frangenti storici di particolare rilevanza. Collaborazione alla stesura dei testi per l’aggiornamento del sito istituzionale e per pubblicazioni occasionali

Per tutti, visibili all’indirizzo http://dipartimenti.unipv.eu/on-dip/ccor/Home.html, è richiesta una buona conoscenza delle lingue e dell’informatica.

“Ritengo che gli stage – sottolinea l’Assessore alle Politiche per lo sviluppo economico, Formazione professionale, Turismo e Semplificazione amministrativa, Emanuela Marchiafava – così come la formazione professionale, siano due degli strumenti più efficaci per mettere in sicurezza il futuro, sia dei giovani, sia di tutti coloro che devono creare o aggiornare la loro preparazione per restare competitivi sul mercato del lavoro. Il turismo in provincia di Pavia va inteso non solo come attività di promozione, ma come un vero e proprio comparto produttivo che moltiplichi le possibilità d'impiego attraverso la valorizzazione di quel patrimonio che – ricorda l’Assessore Marchiafava -  è il nostro “petrolio verde”: il paesaggio, il patrimonio storico e architettonico, l'enogastronomia.

Condividi