Protocollo di Intesa IUSS – Provincia di Pavia

L'assessore Brendolise e, a sinistra, Roberto Schmid, Direttore dello IUSSE’ stato sottoscritto oggi il Protocollo d’Intesa tra l’Amministrazione Provinciale di Pavia e lo IUSS in merito alla realizzazione e alla promozione congiunta di iniziative in ambito di Cooperazione internazionale.

Presenti alla firma Francesco Brendolise, Assessore alla Cooperazione Internazionale della Provincia di Pavia; Roberto Schmid, Direttore dello IUSS; Adriano Gasperi, Responsabile Relazioni Internazionali dello IUSS e Giovanni Vaggi, Direttore del Master in Cooperazione allo Sviluppo.

 

La Provincia di Pavia, metterà a disposizione € 3.000 per attivare una collaborazione della durata di 6 mesi rivolta ad uno studente diplomato o diplomando del Master in Cooperazione allo Sviluppo, attivato dall’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS).

Lo studente o il diplomato collaborerà con gli uffici del Settore Sviluppo Economico e Sociale del’Ente che si occupano di cooperazione internazionale alla creazione di una rete territoriale finalizzata a stimolare e sostenere l’interesse e il coinvolgimento tra il mondo del volontariato e gli Enti sul territorio, nonché alla promozione ed al coordinamento di progetti di cooperazione allo sviluppo anche attraverso la ricerca di appositi canali di finanziamento.

E’ dal 1997 che l’Istituto Universitario di Studi Superiori ha attivato con successo un corso di Master di secondo livello in Cooperazione allo Sviluppo che ogni anno prevede la partecipazione di più di 30 allievi. Dal 2005 la partecipazione degli allievi stranieri, in particolare di quelli provenienti da Paesi in via di Sviluppo, ha raggiunto quota di poco inferiore al 50%. Di fatto più di 400 allievi si sono diplomati dall’inizio portando con sé un bagaglio formativo che ha permesso loro di utilizzare la competenze acquisite in favore dello sviluppo e della cooperazione, lavorando con organismi non governativi, internazionali e anche governativi per favorire processi di sviluppo e auto-sviluppo e di restituire in tutto il mondo l’immagine di una Pavia attenta alla formazione del capitale umano e alle dinamiche globali. Dall’anno accademico 2011-2012 il Master è realizzato congiuntamente anche con l’Università di Pavia, dove peraltro è attivo sempre dal 1987 il CICOPS – Centro Internazionale per la Cooperazione con i Paesi in via di Sviluppo. Quest’ultimo negli anni, grazie ad un programma continuativo di borse di studio, ha contribuito alla formazione e alla valorizzazione delle competenze tecnico-scientifiche di molti ricercatori che hanno poi  riportato nei loro Paesi, nelle loro università, nei loro ospedali.

Condividi