La Onlus "Per fare un albero" spegne 15 candeline

Sabato 7 settembre dalle ore 15.30, presso i Giardini Malaspina e nella Sala dell'Annunciata, si terrà l'evento pubblico per festeggiare i quindici anni dell'Associazione “Per fare un albero” Onlus. L'Associazione “Per fare un albero” si dedica, con attenzione e dedizione, al sostegno e alla cura dei minori (bambini e adolescenti) sia sul piano fisico che sul piano emotivo, collaborando con una rete ormai consolidata negli anni formata dalle Istituzioni e associazioni e gli enti presenti sul territorio della provincia di Pavia.

 

L’intento è quello di offrire loro uno spazio unico ed esclusivo, all’interno del quale è privilegiata la dimensione affettiva e relazionale. L’attenzione è però rivolta anche alla loro famiglia, punto centrale dell’intervento: infatti è attraverso il lavoro di mediazione educativa tra minore e nucleo familiare che l’associazione mette in pratica l’accompagnamento alla crescita,  intesa come sviluppo personale del bambino e come ricerca della consapevolezza del ruolo di genitore.

L'associazione e l'evento hanno il supporto e collaborazione della Provincia di Pavia, in particolare dell'Assessore – con delega alle Politiche per la Coesione Sociale e la Sicurezza, Servizi per l'Impiego, Volontariato ed Associazionismo, Cooperazione internazionale, Sport - Francesco Brendolise: “Il tessuto cittadino ha bisogno di realtà, forti, autonome perché si sviluppi il volontariato. E il volontariato è fondamentale perché si crei una rete di 'pronto soccorso' per quei casi ritenuti socialmente in difficoltà. Per fare un albero opera – creando rete e collaborazione -  proprio in questo senso. Ho visto nascere l'Associazione quindici anni fa e l'ho seguita nella sua crescita e sono particolarmente felice di questo primo traguardo. Significa che le fondamenta per un lavoro duro, impegnativo e importante sono state gettate ed ora vengono costruiti i piani superiori.  Per fare un albero opera con i minori e uno dei prossimi obiettivi sarà sicuramente diventare punto di riferimento del settore. E vedendo la crescita sono sicuro che questo obbiettivo nei prossimi anni verrà raggiunto

L'evento cittadino per festeggiare l'anniversario dell'Associazione si svolgerà presso i Giardini Malaspina e la Sala dell'Annunciata a partire dalle ore 15.30. Nei giardini verranno organizzati laboratori e giochi per i bambini. Alle ore 18.00 interverrà l'Assessore Francesco Brendolise per un saluto ai presenti. Seguirà la proiezioni del video istituzionale dell'Associazione che illustrerà – in modo piacevole e informale – l'attività di questi quindici anni. In chiusura a tutti i presenti verrà offerto un aperitivo con taglio della torta. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.      

Quindici anni sono un traguardo importante” spiega Irene Maugeri, Presidente di “Per fare un albero” Onlus “operare nel tessuto sociale cittadino è un impegno delicato, difficile, ma sicuramente coinvolgente. La nostra associazione si rivolge ai minori e dà tempo e spazio per bambini e giovani con fragilità. Il nostro obiettivo quotidiano è farli sorridere, donare loro momenti di serenità, oltre che di aiuto pratico. In tutti questi anni in “Per fare un albero” ci sono stati tanti cambiamenti ma che fanno parte di un percorso di crescita costante. Grazie alla posizione della sede – zona Vallone Crosione, Via Don Orione – siamo diventati ormai punti di riferimento del quartiere  e grazie al lavoro di rete e collaborazione speriamo di diventare punto di riferimento cittadino, aumentando sempre più le sinergie con gli altri attori del terzo settore. In particolare nell'ultimo anno “Per fare un albero” ha dovuto affrontare situazioni difficili, sostenere problemi delicati per poter garantire con serietà e continuità il servizio, ma questo a me e alle altre volontarie non spaventa: siamo convinte che vedere i bambini affezionarsi alla nostra realtà, seguirli nel loro percorso, aiutarli a stare meglio ci ripaghi di tutto lo sforzo profuso”.

 

Condividi

Allegati:
Scarica questo file (locandina.pdf)locandina.pdf[ ]703 kB