Parona, tariffe migliori e controlli ambientali sul territorio

Una riduzione di 3 euro delle tariffe per il conferimento dei rifiuti già dal 2013 che arriverà a € 9 con l’avvio del nuovo impianto e severi controlli ambientali.  E’ questo l’accordo raggiunto dalla Provincia di Pavia con Lomellina Energia che a Parona andrà a realizzare una nuova linea di termovalorizzatore.

 

Dal 1 gennaio 2014, inoltre,  il contributo al Comune di Parona dovuto dai conferitori di RSU del bacino B verrà ridotto di €2/t, mentre aumenterà di € 1/t il contributo dovuto, sempre al comune lomellino, per tutti i conferimenti di RSU extra bacino B.

“Pur ritenendo necessario che Regione Lombardia riduca il numero di inceneritori sul territorio è importante – sottolinea il Presidente della Provincia di Pavia, Daniele Bosone – che a Parona, grazie anche ad una sollecitazione nostra, la realizzazione della linea che sostituisce il vecchio impianto sia preceduta da un monitoraggio sanitario e ambientale che durerà per tutto il periodo di esercizio dell’impianto e che verrà esteso alle principali attività inquinanti presenti sul territorio”.

In merito all’accordo raggiunto sulle tariffe interviene l’Assessore alle Politiche Ambientali, Alberto Lasagna: “Fatta salva la contrattazione ventennale esistente e mai messa in discussione in precedenza, si sono ottenuti:  una riduzione certa di € 9/t per la tariffa di conferimenti; l’impegno a garantire anche ai contratti in scadenza nei prossimi anni le condizioni economiche migliorative che si otterranno in occasione dei rinnovi dei contratti a scadenza 2014; l’introduzione del principio che i rifiuti provenienti da fuori pagano di più e l’avvio di una rinegoziazione dei contributi agli Enti locali. A quest’ultimo riguardo l’impegno della Provincia sarà quello di superare anche il concetto di adeguamento degli indici Istat introducendo nuovi criteri su base regionale.La Provincia, comunque, attraverso il nuovo il Piano Rifiuti lavorerà per contenere le tariffe sull’intero territorio provinciale”.

 

Condividi