Presentato il PTCP ai sindaci della provincia

Nella serata di lunedì 24 giugno presso la sala dell’Annunciata della Provincia di Pavia è stato presentato ai sindaci dei Comuni della Provincia di Pavia, alla Comunità Montana e agli Enti gestori delle aree regionali protette il PTCP (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale), lo strumento principe per il governo del territorio capace di combinare al meglio le esigenze di nuovi insediamenti produttivi con il rispetto dell'ambiente.

 

“Quella di lunedì sera – spiega Michele Bozzano, assessore al Coordinamento territoriale della Provincia di Pavia – è stato un momento molto importante di confronto e discussione. Da lunedì ora ai sindaci restano 90 giorni per presentare le proprie osservazioni sul PTCP. Insomma, ora l’iter è davvero avviato, iter che ci porterà all’adozione del nuovo Piano Territoriale. Credo sia bene notare che in soli 24 mesi dal nostro insediamento, dopo un duro lavoro, siamo riusciti a elaborare un ottimo strumento che diventa la nostra proposta di governo del territorio della provincia. Si concretizza, tra l’altro – prosegue Bozzano – il percorso fatto e condiviso dall’amministrazione anche alla Penicina, durante la giornata di ritiro”.

“ Dopo 10 anni – spiega Daniele Bosone, presidente della Provincia di Pavia – consegniamo questo lavoro, frutto di un percorso molto importante, ai sindaci e ai rappresentati territoriali che speriamo ne colgano l’elemento di innovazione e novità. Credo sia davvero un’occasione importantissima di ridisegno del nostro territorio provinciale sia per quanto concerne l’elemento viabilistico che per l’aspetto ambientale. Mi auguro che la discussione sullo strumento possa essere positiva e proficua”.

Tra i punti cardine del PTCP la scelta del consumo di suolo zero che mira a favorire gli interventi sull’esistente e sul già programmato, linea guida su cui anche Regione Lombardia si sta esprimendo in modo favorevole.

Condividi