Guida compilazione SCIA

Si è riunito il 27 novembre il Gruppo di Lavoro che gestisce le azioni di aggiornamento della “Guida alla compilazione della SCIA (segnalazione certificata inizio attività). “Il Gruppo di Lavoro – precisa l’Assessore allo Sviluppo Economico  Emanuela Marchiafava - è coordinato dalla Provincia-Assessorato Sviluppo Economico, cui va il merito di avere ideato la Guida, riconosciuta come buona pratica da Regione Lombardia. 

 

La Provincia, d’intesa con il Gruppo di Lavoro, provvede al monitoraggio della Guida e al suo continuo aggiornamento, per favorire la semplificazione amministrativa e facilitare le imprese ed i professionisti nella predisposizione della SCIA, da consegnare poi allo Sportello Unico per le attività produttive”

“Per essere davvero utile – spiega l’Assessore allo Sviluppo Economico Emanuela Marchiafava - la Guida deve essere rivisitata periodicamente. Occorre seguire scrupolosamente l’evoluzione della normativa, tenere in considerazione la presenza di nuovi profili professionali, e definire in termini univoci e condivisi sull’intero territorio provinciale le modalità di compilazione della SCIA”.

Oltre ad assumere questo complesso obiettivo, il Gruppo di Lavoro del 27 novembre ha avviato la procedura per l’inserimento delle schede afferenti alle Agenzie Turismo e Viaggi ed avviato il confronto, sul quale è già stato chiesto un chiarimento in Regione Lombardia, sulla scheda relativa agli acconciatori e ai requisiti richiesti per l’esercizio di questa professione.

“Le indicazioni e i suggerimento del Gruppo di lavoro – precisa l’Assessore Marchiafava - rappresentano la prova concreta di come sia possibile condividere e coordinare gli obiettivi, le conoscenze e le buone prassi, importanti per lo sviluppo del nostro territorio e il rilancio della competitività del tessuto produttivo provinciale. Finalmente, i nostri imprenditori, nella compilazione della SCIA, avranno a disposizione un quadro interpretativo uniforme e valido sull’intero territorio provinciale, utile anche per abbreviare i tempi di risposta. Ogni scheda riporterà anche la data del suo ultimo aggiornamento”.

“Voglio ringraziare – conclude l’Assessore - tutti i componenti del Gruppo di lavoro, dalle Associazioni di categoria, ai Comuni, ad ARPA ed ASL e ai Vigili del Fuoco : la sinergia tra questi soggetti è infatti importantissima per rendere produttiva al meglio la revisione della Guida
che sarà pubblicata a fine anno”.

Condividi