Basso Pavese, due nuove rotatorie

L’Assessore ai Lavori pubblici Maurizio Visponetti, il Sindaco di Belgioioso Fabio Zucca e il Sindaco di Spessa Po Giuliano Spiaggi hanno siglato le convenzioni finalizzate alla realizzazione di due rotatorie che saranno realizzate all’incrocio con la S.P.234 e la S.P.199 (loc. Zagonara) e all’incrocio tra la S.P.199 in loc. Spessa, all’intersezione con la S.P.35 per San Zenone.

 

La realizzazione delle due opere è in compartecipazione tra Provincia, Comuni e la ditta Va.Ga. che nel 2009 ha avviato una attività estrattiva di cava nei comuni di Torre dei Negri, Belgioioso e Costa de Nobili. 

“Inizialmente – spiega l’Assessore Visponetti – era prevista la realizzazione di una rotatoria all’interconnessione tra Torre de’ Negri  con Spessa, alla frazione Sostegno. Poi, l’aumento di traffico per la chiusura ai mezzi pesanti del ponte della Becca, ha portato il comune di Belgioioso a ritenere prioritaria la rotatoria a Zagonara.. Considerazione, questa, sulla quale ci siamo trovati d’accordo”.

 La realizzazione della rotatoria in loc. Zagonara è stata quantificata in 340.000,00 euro così ripartiti:

-         175.000,00 euro a carico della Soc. Va.Ga. ;

-         100.000,00 euro a carico del Comune di Belgioioso;

-         65.000, 00 euro a carico della Provincia di Pavia.

In questo caso il Comune di Belgioioso si impegna a nominare il Direttore dei Lavori, realizzare la progettazione ed effettuare gli espropri necessarie e svolgere la funzione di stazione appaltante.

La Provincia si impegna, a sua volta, ad approvare il progetto, erogare i fondi previsti e collaudare l’opera. I lavori dovranno iniziare entro un anno dalla firma della convenzione e concludersi entro 2 anni dall’inizio lavori.

“La firma di oggi è il punto terminale di un lavoro complesso tra più soggetti per il miglioramento della viabilità – dice Fabio Zucca, sindaco di Belgioioso -. Per il nostro territorio significa mettere in sicurezza un incrocio particolarmente pericoloso, come è quello di Zagonara. Il mio auspicio ora è che questa opera vada ad integrarsi con la realizzazione di un’opera non più procrastinabile, ovvero la tangenziale. Abbiamo contato il passaggio in paese di 11mila mezzi pesanti al giorno per un totale di 15mila transiti tra auto e camion. Una situazione non più tollerabile” . 

Anche la realizzazione della rotatoria in Comune di Spessa trala Sp.199ela Sp.35 per San Zenone, è stata quantificata in 300.000,00 euro così ripartiti:

-         175.000,00 euro a carico della Soc. Va.Ga:

-         100.000,00 euro a carico del Comune di Spessa;

-         25.000,00 euro a carico della Provincia di Pavia.

 Spiaggi: “Siamo di fronte ad un grande risultato. E’ dal 2001 che stiamo lavorando a questo progetto che rimetterà in sicurezza un incrocio già teatro di incidenti mortali”.  A carico del Comune di Spessa tutta la fase relativa alla  progettazione e agli espropri .La Provinciasi impegna ad approvare il progetto, erogare i fondi previsti e collaudare l’opera per prendersela a carico.

 

Condividi