Tre azioni a sostegno della Campagna Nastro Rosa

La Presidenza del Consiglio della Provincia di Pavia vuole sostenere la Campagna Nastro Rosa, promossa e organizzata dalla Lega Italiana per la lotta contro i tumori (LILT) per tutto il mese di ottobre e destinata a svolgere un'azione di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno.

Ancora oggi il tumore al seno rappresenta la patologia più diffusa nel genere femminile e nonostante la crescente incidenza (ogni anno colpisce 41.000 donne) le nuove tecnologie diagnostiche hanno permesso di individuare lesioni in fase iniziale con percentuali di guarigione pari al 90%. Decisiva a questo riguardo è risultata la diagnosi precoce, possibile solo in presenza di regolari e periodici esami di controllo troppo spesso trascurati a causa di immotivate paure.

“Oltre a sottoporre al Consiglio provinciale un documento da approvare nella prossima seduta e alla decisione di illuminare di rosa la facciata della sede dell'assemblea consiliare per richiamare l'attenzione e l'interesse dell'opinione pubblica – spiega il Presidente del Consiglio, Vittorio Poma -, la LILT si è resa disponibile a programmare, in un giorno dedicato, una visita senologica gratuita per tutte le dipendenti della Provincia di Pavia. Penso sia un'opportunità da cogliere”.  Daniele Bosone, Presidente della Provincia di Pavia: "Aderiamo volentieri come amministrazione provinciale alla campagna perchè la prevenzione contribuisce alla salute e al benessere dei nostri cittadini. Vogliamo sottolineare con tutte le nostre forze l'importanza della prevenzione e lo faremo anche col gesto simbolico dell'illuminazione della sala dell'Annunciata. Invitiamo inoltre ad aderire alle opportunità offerte dalla campagna Lilt perchè la prevenzione non è un costo, ma un risparmio, un vantaggio per il paziente e per il sistema sanitario nazionale che può così rimanere solidale e universalistico anche in momenti di crisi come questo”.

 “Lo scopo e l’ambizione della LILT è di riuscire a diffondere la cultura della prevenzione oncologica fra i cittadiniconclude Amalia Bianchi, Presidente LILT. L’attuale “Campagna Nastro Rosa”, con le visite senologiche gratuite effettuate dalla  Dott.ssa Maria Rosaria Blago è la testimonianza del nostro motto prevenire è vivere”.

 

Condividi