Progetto comunitario e-CREATE

Il 24 settembre si terrà, presso la sede di Regione Lombardia, una iniziativa importante che sarà utile per dare nuovo impulso al turismo rurale e culturale che ha, nella nostra terra, uno dei suoi luoghi d’eccellenza. Si  tratta un meeting di lavoro tra operatori ed esperti – pubblici e privati - del settore turistico, culturale ed economico per approfondire i passaggi operativi del progetto comunitario e-CREATE.

 

“Il progetto comunitario – spiega l’Assessore Provinciale al Turismo Emanuela Marchiafava- vuole
promuovere l’uso delle nuove tecnologie per accrescere l’attrattività dei territori rurali attraversati da itinerari
turistico culturali.
Ci sembra un’ottima occasione per far emergere la vocazione turistica delle nostre zone e soprattutto per
valorizzare l’antico percorso della via Francigena che Regione Lombardia sta scegliendo come progetto
pilota per la multimedialità all’interno di e- CREATE.
Il nostro territorio, infatti, conserva ancora le tracce dei sentieri che essi hanno percorso, dei boschi e delle
cascine dove hanno cercato riposo ed asilo. Ad ogni passo, ancora oggi, ci riporta al cuore della tradizione e
della identità del nostro continente.”

“Proprio per questo, e-CREATE e il suo sistema multimediale, che prevede anche la realizzazione di App
per smartphone, rappresenta per noi una chance importante per aprirci alle idee e agli stimoli dei 13 partner
europei del progetto, dalla Sassonia, alla Castiglia, alla Norvegia, ad alcune regioni di Francia - altrettante
realtà dove istituzioni pubbliche e soggetti privati sperimentano sinergie finalizzate ad assicurare maggiore
visibilità turistica ai loro percorsi rurali e culturali.”

“Sono convinta – continua l’Assessore Emanuela Marchiafava – che, in una fase di grave crisi, la
valorizzazione turistica del territorio e il suo sviluppo con l’impiego creativo delle nuove tecnologie
rappresenti una modalità importante di sostegno ai territori e alle imprese – in vista dell’Expo 2015, certo,
ma anche per produrre nuove forme di lavoro per i giovani talenti”.

“Nel pomeriggio del 24 settembre – conclude l’Assessore – in occasione del mio intervento illustrerò
l’interazione tra gli strumenti multimediali del III millennio con la valorizzazione di un itinerario dell’anno
mille, quale è la via Francigena”

Il prossimo appuntamento per la verifica del progetto comunitario e-CREATE è già fissato per l’otto ottobre
a Jikov nella Repubblica Ceca.

Condividi