Cacciatore denunciato dalla Polizia provinciale per detenzione abusiva di armi, cartucce e polvere da sparo

Denuncia penale e sanzione amministrativa per un cacciatore oltrepadano al quale sono stati sequestrati, tra le
altre cose, un fucile, 10 cartucce a palla e una scatola da Kg. 0,500 di polvere da sparo detenuti abusivamente.
Nella sua abitazione trovato anche un numero elevatissimo di animali di specie particolarmente protetta.



La pattuglia in servizio l’altra mattina a Montù Beccaria in una operazione di vigilanza venatoria aveva
fermato l’uomo per un normale controllo trovandogli cartucce per la caccia al cinghiale non denunciate e
soprattutto portate con sè in un momento di divieto della caccia agli ungulati. Gli agenti hanno poi deciso di
perquisire l’abitazione dell’uomo e qui hanno trovato oltre all’arma, alle cartucce e a polvere da sparo detenuti
abusivamente anche 31 trappole ( per cui è scattata una ammenda di € 930), pelli di animali e tantissimi animali
imbalsamati non denunciati, tra cui un caimano. Tutto il materiale e stato sequestrato in attesa delle disposizioni
del Pubblico Ministero ed il cacciatore denunciato per una serie di reati di natura penale: possesso animali
protetti, detenzione di cartucce non denunciate, possesso di esplosivi senza autorizzazione.

Questo l’elenco del materiale sequestrato

1 fucile da caccia
10 cartucce a palla cal. 20
Kg. 0,500 di polvere da sparo

1 Sparviero,1 gheppio,1 barbagianni, 1 poiana,2 gufi comuni,1 lodolaio specie particolarmente protette ai sensi
sell’art 2 c. 1 lett. b della L. 157/92 la cui detenzione è sanzionata dall’art. 30 c.1 lett. b

1 merlo acquaiolo,1 martin pescatore 1 frosone 1 cinciallegra e 1 averla particolarmente protetti ai sensi
dell’art.2 c. 1 lett c della 157/92 in quanto ricompresi nella Convenzione di Berna recepita dall’Italia con L. 503/
81 la cui detenzione è sanzionata dall’art. 30 c1 lett. b

1 combattente,1 donnola,1 puzzola 1 scoiattolo rosso 1 faina,1 oca lombardella ,1 faina la cui detenzione è
vietata dall’art. 30 c.1 lett. h

1 coturnice, 1 cesena,3 merli,1 starna,1 ghiandaia 1 cornacchia grigia specie cacciabili

1 caimano detenuto senza documentazione la cui detenzione,sentito l’ufficio CITES del Corpo Forestale dello
Stato,costituisce violazione all’art. 2 c. 1 della L 150/92 allegato B del Reg. CEE n 338/97 del Consiglio del 09/
12/96 e succ. mod.

2 pelli di tasso ,3 code di tasso ,2 pelle di faina,1 pelle di capriolo

31 trappole (sanzione amministrativa € 930)

Condividi