Interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato all'unanimità una legge di contrasto alla violenza sulle donne. La norma, che condanna ogni tipo di violenza fisica, sessuale psicologica ed economica, prevede l'istituzione di un tavolo permanente con funzioni di proposta e di elaborazione degli interventi, composto da rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni che affrontano il fenomeno. Prevede, inoltre, la creazione di una rete regionale antiviolenza, di cui faranno parte i centri antiviolenza e le case di accoglienza che danni operano sul territorio.

 

La legge stabilisce, inoltre, l’adozione di un piano pluriennale che individui criteri e modalità di intervento. Per il 2012 è stato previsto un finanziamento di € 1.000.000. Per ulteriori informazioni e per scaricare il testo della legge, vai a Legge Regionale della Lombardia 3 luglio 2012 N°11

 

Condividi