Terremoto, l'impegno della nostra Protezione Civile

 Sabato 7 luglio partirà la Protezione Civile della Provincia di Pavia per portare aiuto ai comuni terremotati del Mantovano. Il Presidente Daniele Bosone, intanto, ha deciso l'avvio della Campagna "Adotta un Comune terremotato". La scelta è ricaduta su San Giacomo delle Segnate dove i nostri volontari saranno impegnati nei mesi di luglio e agosto.

 

Il primo gruppo di volontari della Protezione Civile partirà sabato 7 luglio per raggiungere le zone terremotate del mantovano. Inizia così l’impegno della nostra Protezione Civile che si protrarrà anche nel mese di agosto “27 volontari, accompagnati da due funzionari della Provincia di Pavia, saranno impegnati a smontare il campo nel Comune di San Giacomo delle Segnate mentre 11 volontari andranno a presidiare le zone rosse a Moglia”, spiega il Consigliere provinciale con delega alla Protezione Civile, Claudia Montagna, che da settimane sta lavorando per organizzare la partenza della nostra Protezione Civile secondo le indicazioni fornite da Regione Lombardia.

La Provincia di Pavia, intanto, ha deciso di avviare in questi giorni la campagna “Adotta un Comune terremotato”. “Il progetto – spiega il Presidente della Provincia di Pavia, Daniele Bosoneprevede il coordinamento delle numerose iniziative spontanee di raccolta fondi che si stanno organizzando sul nostro territorio per convogliarle su un unico comune, San Giacomo delle Segnate. Tutto quanto verrà raccolto, in termini di fondi e materiale, sarà consegnato direttamente al Sindaco con il quale abbiamo già preso contatti. Sarà lui poi a decidere come utilizzare al meglio quanto gli consegneremo”. “Ritengo che questa iniziativa sia un modo proficuo per non disperdere risorse e rendere ancora più concreto quanto il nostro territorio sta facendo per portare aiuto alle popolazioni terremotate; senza nulla togliere, comunque, a quanti vorranno utilizzare altri canali per portare la loro solidarietà ai comuni colpiti dal sisma”, conclude Bosone.

 

 

Condividi