Bandi per le imprese del terziario: creazione di reti di impresa e innovazione

La Regione Lombardia ha approvato i bandi che prevedono agevolazioni per le imprese del terziario: 11 milioni di euro complessivi per il sostegno alle imprese dei settori Commercio Turismo e Servizi.

 

Emanuela Marchiafava, assessore alle Politiche per lo sviluppo economico, Formazione professionale e Turismo, illustra nel dettaglio questi due importanti strumenti di azione, utili alle varie imprese che nel nostro territorio provinciale lavorano nel terziario.

Il bando per la costituzione di reti di impresa prevede l’assegnazione di contributi a favore di nuovi modelli imprenditoriali condivisi tra le micro, piccole e medie imprese dei settori del commercio, turismo e servizi, che intendono aggregarsi e/o consolidarsi in un unico soggetto per aumentare la competitività sul mercato e razionalizzare i costi, unendo le capacità, le competenze, le risorse. Per costituire un'aggregazione è necessario il raggruppamento di un numero minimo di tre imprese.  Le domande si presentano online a partire dal 15 maggio 2012.

Il primo dei due è il Bando per la costituzione di reti di impresa nei settori Commercio Turismo e Servizi. Il bando – illustra l’assessore Marchiafava - è finalizzato al consolidamento e all'aggregazione tra imprese dei settori Commercio, Turismo e Servizi, per presidiare il mercato nazionale ed estero e migliorare il rapporto qualità/prezzo/servizi da parte delle imprese stesse”

La Direzione Generale Commercio Turismo e Servizi ha approvato il bando "Concessione di contributi per la costituzione di reti di impresa nei settori Commercio, Turismo e Servizi (CTS)” con decreto n. 2046 del 12 marzo 2012.

Il bando prevede l’assegnazione di contributi a favore di nuovi modelli imprenditoriali condivisi tra le micro, piccole e medie imprese dei settori del commercio, turismo e servizi, che intendono aggregarsi e/o consolidarsi in un unico soggetto per aumentare la competitività, razionalizzando i costi e integrando capacità, competenze e risorse”.

Il bando innovazione assegnerà contributi a favore di progetti innovativi finalizzati al miglioramento del sistema infrastrutturale, gestionale o organizzativo delle imprese. Le domande si presentano online a partire dalle ore 14:00 del 16 Aprile 2012.

Il secondo – prosegue l’assessore - è il Bando per lo sviluppo dell'innovazione delle imprese del terziario, ed ha l’obiettivo di sostenere le imprese nei settori del commercio, del turismo e dei servizi per la realizzazione di interventi per l’innovazione e investimenti in beni materiali e immateriali e nuove tecnologie”.

La Direzione Generale Commercio Turismo e Servizi ha approvato il “Bando per l’accesso alle risorse per lo sviluppo dell’innovazione delle imprese del terziario (Commercio, Turismo e Servizi)” con decreto n. 2121 del 14 marzo 2012.

Il bando prevede l’assegnazione di contributi a favore di progetti innovativi finalizzati al miglioramento del sistema infrastrutturale, gestionale o organizzativo delle imprese, attraverso progetti di innovazione di prodotti, di processi o di servizi. Nel bando sono dettagliati i tipi di investimenti ammissibili per ogni tipologia di impresa”.

 

Per maggiori informazioni i cittadini possono rivolgersi presso gli uffici della Provincia (Settore Sviluppo Sociale ed Economico, Piazza Italia 5) oppure consultare anche la pagine del sito internet della Provincia di Pavia – Lavoro, formazione e sviluppo economico - oppure la pagina bandi del sito www.commercio.regione.lombardia.it

Condividi