L'Associazione Europea delle Vie Francigene in lizza per il Premio Percorsi culturali del Consiglio d'Europa

L'Associazione Europea delle Vie Francigene, AEVF, partecipa al concorso annuale 2020, Percorsi culturali del Consiglio d'Europa. Il premio di quest'anno è intitolato "Percorsi culturali per l'economia creativa e lo sviluppo locale sostenibile".

 

 

AEVF, punto di riferimento istituzionale per la promozione e la valorizzazione della Via Francigena, contribuisce attivamente allo sviluppo sostenibile nelle sue tre componenti: sociale, economica e ambientale. L'Associazione crea e rafforza la rete di autorità locali e rappresentanti del settore privato e della società civile; incoraggia lo sviluppo di piccole e medie imprese incentrate sull'accoglienza e servizi ai pellegrini lungo il percorso e promuove le modalità di viaggio lento e turismo responsabile.

 

Per questo impegno l'Associazione è in competizione per il premio del Consiglio d'Europa, presentando con orgoglio una delle sue migliori pratiche, l'estensione della Via Francigena nel sud - da Roma a Santa Maria di Leuca (900 km).

 


L'estensione - il risultato degli sforzi reciproci e del lavoro delle regioni meridionali, in collaborazione con AEVF, il Ministero della Cultura e l'Istituto Europeo di Percorsi Culturali - è stata ufficialmente approvata all'Assemblea Generale dell'Associazione il 18 ottobre 2019. Questa estensione offre nuove opportunità per le regioni in termini di partenariati, collaborazione, opportunità di lavoro e sviluppo turistico.

 

Questa strada non ancora del tutto valorizzata, con le sue incredibili meraviglie culturali e naturali, è un prezioso tesoro donato a pellegrini ed escursionisti pronti a prolungare il loro viaggio dopo il loro arrivo a Roma.

 


Una giuria composta da rappresentanti degli Stati membri dell'Accordo parziale allargato sulle rotte culturali voterà elettronicamente per la selezione delle migliori e più pertinenti pratiche. Queste pratiche selezionate riceveranno il Premio annuale degli itinerari culturali al Forum consultivo annuale che si terrà a Chania, in Grecia, dal 7 al 9 ottobre 2020.

 

Condividi