Autorizzazione Integrata Ambientale - Produzione agricole

Descrizione procedimento

La Provincia è l'autorità competente al rilascio, al rinnovo e al riesame della autorizzazione integrata ambientale dal 01/01/2008

A chi si rivolge

Ai gestori degli allevamenti intensivi che esercitino le attività di allevamento di:

suini grassi ( peso medio superiore ai 30 Kg) più di  2.000 posti;

scrofe > 750 posti;

avicoli > 40.000 posti.

La Direttiva 96/61/CE sulla prevenzione e riduzione integrata dell'inquinamento riguarda una serie di attività produttive, tra cui quella di allevamento, per la quale si richiede una valutazione integrata delle emissioni al fine di assicurare un elevato livello di protezione dell'ambiente visto nel suio insieme. L'allevamento deve adottare misure intese a evitare o comunque a ridurre le emissioni delle suddette attività nell'aria, nell'acqua, nel terreno, non trascurando l'analisi complessiva del complesso produttivo e quindi l'esame della modalità di gestione dei rifiuti, dell'impiego di materie prime, della produzione di rumore, dell'efficienza energetica e dei consumi idrici, anailsi necessarie per il raggiungimento dell'auitorizzazione integrata ambientale e per l'appicazione delle  Migliori Tecniche disponibili (MTD)

Cosa fare

Tutte le richieste/comunicazioni riguardanti l'autorizzazione integrata ambientale e in particolare:

1. domanda di A.I.A. per nuovo insediamento produttivo 

2. domanda di rinnovo di A.I.A. in scadenza 

3. Domanda di modifica sostanziale di A.I.A. in vigore

4. Comunicazione di modifica non sostanziale di A.I.A. in vigore
(vedi .modulistica B.U.R.L. n. 6 del 06/02/2012 -  D.G.R IX/2970 del 2 febbraio 2012 in allegato)

dal 1° gennaio 2008 devono essere presentate alla Provincia di Pavia


La domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale per gli allevamenti intensivi deve essere presentata presso l'Ufficio Provinciale di competenza ( Settore Agricoltura) presso il Comune sede del complesso produttivo e presso l'ARPA - Dipartimento di Pavia. 

 

Costi

La D.G.R. VIII/10124 del 7 agosto 2009 e s.m.i. ha individuato e definito i criteri per la quantificazione degli oneri per il rilascio dell'Autorizzazione Integrata Ambientale, idonei a rendere omogenee le tariffe applicate alle varie tipologie inpiantistiche, che tengono conto sia delle problematiche ambientali dei singoli comparti, sia della complessità dell'istruttoria e dei controlli, sia di eventuali  sovrapposizioni con altri procedimenti amministrativi in materia ambientale (in fase di revisione).  

Tempi

150 giorni

Responsabile del procedimento

Dirigente del Settore Agricoltura : Carlo Sacchi – tel. 0382 597811   fax 0382597767 – e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Normativa di riferimento

D. Lgs. n. 59/2005

D.Lgs. 152/2006 (Parte II)

D.Lgs. 128/2010

D.G.R. VIII/10124 del 7 agosto 2009

D.G.R. IX/2970 del 2 febbraio 2012

Condividi