Tipi di bosco

Tipi di bosco

Il bosco, a differenza delle foreste vergini, deve essere curato dall'uomo, e con il taglio l'uomo governa e tratta il bosco. In relazione al modo di governo si possono avere boschi d'alto fusto o boschi cedui.

  • Bosco d'alto fusto: è il bosco costituito da piante nate esclusivamente da seme e quindi rinnovatesi per via gamica
  • Bosco Ceduo: è il bosco costituito da piante rinnovatesi in modo agamico cioè mediante polloni (fusti che si originano dalle ceppaie di latifoglie dopo il taglio).

Glossario

Capitozzatura: operazione di potatura con la quale si recide il fusto ad una certa altezza, è vietata in bosco salvo casi particolari;

Conversione:
intervento selvicolturale che consente di passare da una forma di governo del bosco ad un altro (esempio: da ceduo ad alto fusto);

Concentramento: è quell'operazione consistente nel raccogliere in uno o più punti del bosco la legna e/o il legname onde procedere successivamente all'esbosco
Cure colturali: tutti quegli interventi mirati ad assicurare l'affermazione e il corretto sviluppo del bosco:

  • ripuliture: allontanamento della vegetazione infestante;
  • risarcimenti: sostituzione delle piante morte;
  • sfolli: taglio di selezione applicato a popolamenti coetanei allo stato di novellati o di giovani spessine.

Enti Delegati: sono le Province, le Comunità Montane, i Consorzi Parchi Regionali e gli Enti gestori di Riserve naturali;

Esbosco: trasporto della legna e/o legname fuori dal bosco in luogo o in luoghi in da cui potrà essere prelevato;

Matricina: pianta rilasciata in bosco ceduo dopo il taglio, con lo scopo di disseminare e di sostituire, dopo il taglio, le ceppaie esaurite, nonché di produrre assortimenti di maggior dimensione.

Turno indica il numero di anni che intercorrono tra un taglio del bosco ed il successivo;

Trattamento: con tale termine si intende la modalità di taglio da applicare nel bosco maturo che a sua volta condiziona la rinnovazione dello stesso: Taglio a raso, tagli di conversione, tagli successivi, tagli saltuari ecc..

Condividi