Piano Agricolo Provinciale

Il Consiglio Provinciale nella seduta del 28 marzo 2011 ha adottato il Piano Agricolo Provinciale 2010/2012, il rapporto ambientale e la dichiarazione di sintesi.

Il Piano Agricolo Provinciale Triennale 2010/2012 si pone quali obiettivi:

• lo sviluppo della competitività delle filiere agro-industriali;
• lo sviluppo delle produzioni agro-alimentari di qualità;
• la riqualificazione territoriale e ambientale e sviluppo sostenibile;
• la valorizzazione della gestione agricola in un'ottica multifunzionale;
• la riqualificazione delle procedure amministrative.

Prevede inoltre la proposta di costituzione dei distretti agro-industriali del riso e del vino, la promozione della qualità dei prodotti agro-alimentari della produzione tradizionale locale, la valorizzazione delle filiere delle biomasse a scopo energetico, lo sviluppo delle aree montane e la valorizzazione delle foreste e dei pascoli di tali aree, la valorizzazione delle aree Leader, delle aree ad elevato pregio naturalistico e la conversione del settore bieticolo-saccarifero al fine di garantire lo sviluppo del settore agricolo provinciale.
La procedura di Valutazione Ambientale Strategica così come prevista dalla Delibere di Giunta della Regione  Lombardia VII/351 del 13/3/2007 n. 8/6420 del 27/12/2008 e successive modifiche e integrazioni, si articola secondo fasi procedurali e in particolare al punto 6.9 “deposito e raccolta delle osservazioni”, del modello generale, approvato con Delibera della Regione Lombardia n. 8/10971 del 30/12/2009 prevede la messa a disposizione al pubblico del provvedimento di adozione del Piano Agricolo Triennale 2010/2012, del rapporto ambientale, della dichiarazione di sintesi e del relativo parere motivato, al fine di consentire la raccolta di eventuali osservazioni, che dovranno pervenire alla PROVINCIA DI PAVIA, SETTORE AGRICOLTURA - VIA TARAMELLI 2 - 27100 PAVIA entro il 30 LUGLIO 2011.

 

Condividi