Procedura per l'invio delle comunicazioni in caso di indisponibilità dei servizi informatici o di mancata ricezione della password

In caso di indisponibilità dei servizi informatici è possibile adempiere all'obbligo di invio delle comunicazioni di assunzione inviando una comunicazione sintetica d’urgenza Modello Urg al seguente numero di fax istituito presso il Ministero del Lavoro:

fax 848.800.131

Rimane comunque l’obbligo di effettuare la normale comunicazione per via telematica entro il primo giorno utile al ripristino dell’anomalia.

I casi di malfunzionamento del collegamento al portale SINTESI della Provincia di Pavia che causano una indisponibilità del servizio per un periodo superiore alle 6 ore nell'arco di una giornata sono opportunamente indicati ed evidenziati nella tabella sotto riportata.

L’ipotesi di malfunzionamento riguarda anche problemi al sistema informatico del datore di lavoro.In questo caso dovrà essere cura dell'utente interessato documentare le cause del non funzionamento.

INDISPONIBILITÀ DEI SERVIZI INFORMATICI ( > 6 ore)
dal giorno dalle ore al giorno alle ore motivo
05/07/2009 16.00 06/07/209 9.00 interruzione servizio informatico
16/01/2010 8.00 16/01/2010 14.00 interruzione servizio informatico
28/03/2010 20.00 29/03/2010 11.00 interruzione servizio informatico
18/06/2010 14.00 18/06/2010 23.00 interruzione servizio informatico
07/03/2011 8.00 07/03/2011 24.00 interruzione servizio informatico
13/06/2011 9.00 13/06/2011 15.30 interruzione servizio informatico
19/12/2011 16.00 20/12/2011  9.00 interruzione servizio informatico
04/06/2012 18.00 05/06/2012 8.00 interruzione servizio informatico
19/10/2012 14.00 20/10/2012 23.00 interruzione servizio informatico
14/12/2012 13.30 17/12/2012 10.00 interruzione servizio informatico
09/01/2013 13.00 11/01/2013 10.30 interruzione servizio informatico
09/01/2014 13.00 10/01/2014 19.00 interruzione servizio informatico
30/01/2014   8.00 30/01/2014 16.30 interruzione servizio informatico
24/04/2014   8.00 24/04/2014 16.30 interruzione servizio informatico
31/12/2014   8.00 07/01/2015 16.30 interruzione servizio informatico
04/05/2015   8.00 04/05/2015 12.30 interruzione servizio informatico
28/01/2016 17.00 01/02/2016 12.00 interruzione servizio informatico
14/10/2016 13.30 14/10/2016 17.30 interruzione servizio informatico
 07/06/2018 19.00 08/06/2018 12.00 interruzione servizio informatico
14/03/2019    21.00 15/03/2019 14.00 intrrruzione portale Sintesi causa aggiornamenti
19/03/2019  13.30 19/03/2019 18.00 interruzione portale Sintesi causa interventi di manutezione starordinaria server
10/06/2019 9.00 11/06/2019 9.00 intrrruzione portale Sintesi causa aggiornamenti
20/06/2019 00.00 24/06/2019 8.00 intrrruzione portale Sintesi causa aggiornamenti
02/08/2019 13.00 02/08/2019 19.00 interruzione per manutenzione straordinaria alla rete informatica.
09/08/2019 12.00 09/08/2019 16.00 la cooperazione relativa alla CO sarà sospesa per permettere oltre all'aggiornamento delle classificazioni, lo svecchiamento delle base dati.
13/01/2020 10.00 15/01/2020 10.00 Intrrruzione portale Sintesi causa aggiornamenti
 

 

Malfunzionamento Servizio Informatico

L’artico 4, comma 5 e 6 del Decreto Interministeriale  del 30 ottobre 2007 sulle comunicazioni obbligatorie telematiche dovute dai datori di lavoro pubblici e privati ai Servizi per l’Impiego, disciplina l’ipotesi di mancato funzionamento dei servizi informatici.

L’adozione di un servizio informatico, come modalità esclusiva per i soggetti obbligati ed abilitati all’invio delle comunicazioni, comporta la possibilità che inconvenienti tecnici non consentano l’adempimento nei termini perentori previsti dalla normativa vigente, esponendo gli obbligati al rischio di sanzioni per ritardato adempimento.

Per tali ragioni è stato predisposto un servizio che permette ai soggetti obbligati ed abilitati di adempiere comunque inviando una comunicazione sintetica d’urgenza, mediante il modulo Unificato Urg. al seguente numero di Fax istituito presso il Ministero del Lavoro:

Fax : 848.800.131

Resta fermo l’obbligo di invio telematico della comunicazione completa entro il primo giorno utile al ripristino dell’anomalia.

Attenzione : il modello  Unificato Urg. consente di comunicare le sole assunzioni; per gli altri casi, non essendo stata prevista l’urgenza, le comunicazioni (cessazione, proroga, trasformazione, vardatore) andranno inviate entro il termini dei 5 giorni dalla data dell’evento. Nel caso in cui l’anomalia al sistema informatico non consenta l’adempimento dell’obbligo nei termini previsti, le comunicazioni di cessazione, proroga, trasformazione, vardatore, andranno inviate il primo giorno utile al ripristino dell’anomalia stessa.

 

Dalle ore 08.00 del giorno 31.12.2014 fino alle ore 16.00 del giorno 07/01/2015 si è verificato sul sistema Sintesi della Provincia di Pavia un problema tecnico al software applicativo C.O. tale da non consentire il regolare invio delle comunicazioni UNILAV, UNISOMM, VARDATORE e PROSPETTO INFORMATIVO.

 

Il malfunzionamento del servizio informatico provinciale è attestato dalla Provincia di Pavia sul proprio sito istituzionale alla pagina web seguente:

http://www.provincia.pv.it/index.php?option=com_content&view=category&id=844&Itemid=120&lang=it

 

Tale attestazione, fatto salvo quanto sopra descritto, potrà essere stampata ed allegata (in formato cartaceo) alle eventuali comunicazioni obbligatorie inviate oltre i termini previsti dalla normativa a causa del malfunzionamento informatico, e servirà eventualmente ad attestare agli organi di vigilanza la buona fede del datore di lavoro e la circostanza che l’inosservanza dei termini è stata determinata da un oggettivo impedimento.

Moduli COB e Legge 68/99 - Aggiornamento standard nazionali CCNL

CENTRI PER L'IMPIEGO: E’ stato ultimato dal Ministero del Lavoro l’aggiornamento degli standard nazionali CCNL e di conseguenza l’aggiornamento dei Moduli COB e L 68/99 del portale Sintesi.

Continua a leggere: Moduli COB e Legge 68/99 - Aggiornamento standard nazionali CCNL

Catalogo Provinciale dell'offerta pubblica dei servizi integrati per l'apprendistato

La Provincia di Pavia con Determinazione Dirigenziale n. 821 del 05/09/2019 ha approvato l‘Avviso per l’aggiornamento del “Catalogo provinciale dell’offerta dei servizi integrati per l’apprendistato Professionalizzante” . Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è scaduto alle ore 12.00 del 27 SETTEMBRE 2019. Con Determinazione Dirigenziale n. 985 del 17/10/2019 è stato approvato l’elenco degli operatori ammessi alla costituzione del “Catalogo Provinciale”.

Si informano le aziende che per poter avviare il percorso formativo è necessario contattare uno degli Enti sopra elencati e procedere all’iscrizione dei propri apprendisti. I requisiti di accesso alla Dote sono indicati nell’Avviso “Dote Apprendistato – Indirizzi per la programmazione – Periodo Formativo 2019-2020” approvato con  Determinazione Dirigenziale n. 1028 del 28/10/2019

 Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Centri per l'Impiego: Sospensione temporanea servizio pomeridiano

A causa di esigenze organizzative interne, si comunica che nel periodo dal 15 gennaio 2020 al 14 febbraio 2020, è temporaneamente sospeso il servizio pomeridiano su appuntamento dei Centri per l’Impiego della Provincia di Pavia. Lo stesso riprenderà a far data da lunedì 17 febbraio 2020.

I Centri per l'Impiego della Provincia di Pavia

A causa di esigenze organizzative interne, si comunica che nel periodo dal 15 gennaio 2020 al 14 febbraio 2020, è temporaneamente sospeso il servizio pomeridiano su appuntamento dei Centri per l’Impiego della Provincia di Pavia. Lo stesso riprenderà a far data da lunedì 17 febbraio 2020.

 

Unità Operativa Servizi per l'Impiego

Piazza Italia n. 5 - 27100 - Pavia
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Visualizza indirizzo con Google Maps

  Servizio Collocamento Disabili

Piazza Italia n. 5/8 - 27100 - Pavia
Telefono 0382/597429 - 0382/597620
Fax 0382/597432
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario per il pubblico:
da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
i pomeriggi il servizio è garantito su appuntamento
venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30

Responsabile Federica Lucconi

Visualizza indirizzo con Google Maps

  Centro per l’Impiego di Pavia

Piazza Italia n.5/8 - 27100 - Pavia
Telefono 0382/597611 - 0382/597616 - 0382/597615
Fax 0382/597618
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario per il pubblico:
da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
i pomeriggi il servizio è garantito su appuntamento
venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30

Responsabile Luciano Rossi

Visualizza indirizzo con Google Maps

  Centro per l'Impiego di Vigevano

Via Vincenzo Boldrini, 1 - 27029 Vigevano
Telefono 0381/690606 - 0381/70290
Fax 0381/79514
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario per il pubblico:
da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
i pomeriggi il servizio è garantito su appuntamento
venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30

Responsabile Lorenza Grassi

Visualizza indirizzo con Google Maps

  Centro per l'Impiego di Voghera

Via del Popolo 42 - 27058 Voghera
Telefono 0383/64451 
Fax 0383/644544
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario per il pubblico:
da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
i pomeriggi il servizio è garantito su appuntamento
venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30

Responsabile Luciano Rossi

Visualizza indirizzo con Google Maps

Centro per l'Impiego - Presidio territoriale di Varzi

Piazza Pietro Mazza 4 - 27057 Varzi (PV)
Telefono 0383/540532 
Fax 0383/52002
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario per il pubblico:
da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
i pomeriggi il servizio è garantito su appuntamento
venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30

Responsabile Luciano Rossi

Visualizza indirizzo con Google Maps

 

 
Allegati:
Scarica questo file (A.xls)A.xls[Comuni di competenza dei Centri per l'Impiego]37 kB

Attività e Procedimenti

Il soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo per la conclusione del procedimento è il Segretario Generale della Provincia di Pavia.

Tel. 0382/597206

Email  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Strutture Ricettive alberghiere e non alberghiere

Strutture Ricettive

Il primo ottobre 2015 Regione Lombardia ha emanato la Legge n. 27 “Politiche regionali in materia di turismo e attrattività del territorio lombardo” (BURL n. 40, suppl. del 2 Ottobre 2015) riformando la disciplina in materia di turismo e introducendo alcune importanti novità anche nel settore delle strutture ricettive alberghiere e non alberghiere. Per le interpretazioni applicative inerenti la legge regionale 27/2015 è possibile compilare il  form on line  pubblicato da Regione Lombardia.


In particolare, l’art. 18 della L.R. n. 27/2015 distingue le strutture ricettive in:

  • strutture ricettive alberghiere;
  • strutture ricettive non alberghiere.

Le strutture ricettive alberghiere a loro volta si distinguono in:

  • alberghi o hotel;
  • residenze turistico-alberghiere;
  • alberghi diffusi;
  • condhotel (nuova tipologia).

Le strutture ricettive non alberghiere in:

  • case per ferie;
  • ostelli per la gioventù;
  • foresterie lombarde (nuova tipologia);
  • locande (nuova tipologia);
  • case e appartamenti per vacanze;
  • bed & breakfast;
  • rifugi alpinistici, rifugi escursionistici e bivacchi fissi;
  • aziende ricettive all'aria aperta

Strutture Ricettive Alberghiere

Ai fini dell'attribuzione della classificazione, fino all’emanazione del nuovo Regolamento previsto dall’art 37 della legge 27/2015, gli interessati presentano domanda alla Provincia, utilizzando la modulistica prevista dal Regolamento Regionale n.5/2009 (link).

L’indirizzo al quale inviare la domanda e l’autocertificazione dei requisiti per la classificazione è:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le strutture attive sono pubblicate sul Portale provinciale www.visitpavia.com

Strutture Ricettive non alberghiere

Il 5 agosto scorso, in attuazione della legge 27/2015, Regione Lombardia ha pubblicato il Regolamento n.7 "Definizione dei servizi, degli standard qualitativi e delle dotazioni minime obbligatorie degli ostelli per la gioventù, delle case e appartamenti per vacanze, delle foresterie lombarde, delle locande e dei bed and breakfast e requisiti strutturali ed igienico - sanitari dei rifugi alpinistici ed escursionistici in attuazione dell’art. 37 della legge regionale 1° ottobre 2015, n. 27 (Politiche regionali in materia di turismo e attrattività del territorio lombardo)"

Il 16 maggio 2016 con Decreto ha provveduto all’approvazione degli schemi di comunicazione per chi offre alloggio in case e appartamenti per vacanze.

Schemi di comunicazione per chi offre alloggio in Case e Appartamenti per Vacanze.

Rilevazione flussi turistici

L’art 38 comma 8 della L.R. 27/2015 stabilisce che  tutte le strutture ricettive alberghiere e non alberghiere, compresi gli alloggi o porzioni degli stessi dati in locazione per finalità turistiche ai sensi della legge 9 dicembre 1998, n. 431 (Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo), oltre al rispetto delle vigenti normative in materia fiscale e di sicurezza previste dalla normativa statale vigente, sono tenuti:

  • alla  denuncia degli ospiti in base alle indicazioni dell'Autorità di Pubblica Sicurezza, per la quale è necessario rivolgersi alla Questura
  • alla comunicazione dei flussi turistici a fini statistici, per la quale occorre rivolgersi alla Provincia e chiedere le credenziali scrivendo all’indirizzo pec  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando:
  • Ragione sociale
  • Nome e Cognome del Titolare
  • Tipologia di Struttura (albergo, casa vacanza, etc..)
  • Indirizzo e Comune
  • Telefono
  • Indirizzo di posta elettronica

Si ricorda che le strutture ricettive devono ottemperare all'obbligo di legge di invio delle rilevazioni statistiche mensili entro e non oltre il giorno 5 del mese successivo a quello di riferimento.

Nel caso di impossibilità alla compilazione tramite Newturismo è possibile richiedere alla Provincia i modelli Istat da compilare.

Funzioni della Provincia

L’art. 6 della L.R. 27/15 attribuisce alla Provincia le seguenti funzioni:

  • classificazione delle strutture ricettive, sulla base dei requisiti previsti con regolamento della Giunta regionale e cura dei relativi elenchi da trasmettere mensilmente alla stessa, ai fini della validazione dei dati dell'Istituto nazionale di statistica (ISTAT);
  • vigilanza e controllo sul mantenimento dei requisiti di classificazione;
  • raccolta e trasmissione alla Regione dei dati statistici mensili sul movimento dei clienti nelle strutture ricettive, secondo criteri, termini e modalità definiti dalla Giunta regionale, nel rispetto degli indirizzi impartiti nell'ambito del sistema statistico regionale, nazionale ed europeo;
  • comunicazioni concernenti le attrezzature e le tariffe delle strutture ricettive;
  • raccolta e comunicazione delle segnalazioni dei turisti relativamente alle attrezzature, ai prezzi delle strutture ricettive.

Responsabile Governance del Territorio in ambito turistico e culturale

Daniela Rossin

0382/597008

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti:

Rita Verri                     

0382/597307

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Enrico Minuti              

0382/597003

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mariella Gallo              

0382/597382

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Settore competente: Programmazione Territoriale e Promozione del Territorio, della Comunità e della persona.

PEC:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dirigente di Settore responsabile dell’assunzione dei provvedimenti finali:

Anna Betto

Segreteria: 0382/597579

Marzia Ghezzi

0382/597577

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli uffici provinciali, previa richiesta di appuntamento, sono a disposizione per gli approfondimenti necessari.