La Cultura e la Provincia di Pavia

La cultura è identità, memoria, coesione di un territorio e insieme fattore di sviluppo. Meglio sarebbe parlare di culture e quindi di storie, luoghi e linguaggi. Che vanno preservati, valorizzati,  diffusi. Questo è il compito di un ente sovraterritoriale come la Provincia.
I luoghi sono i musei, le biblioteche, gli archivi, i teatri, i castelli, le chiese, il paesaggio. I linguaggi possono essere mostre, concerti, spettacoli, film, letture. La storia che dobbiamo impegnarci a scrivere è quella della cultura come punto di riferimento in cui un territorio si riconosce, della cultura come strumento per offrire ai cittadini la possibilità di essere protagonisti del cambiamento.

 

Le Province, secondo le linee di indirizzo della Legge Regionale 25 del 07/10/2016 esercitano le funzioni amministrative riguardanti:

a) le attività e lo sviluppo dei sistemi bibliotecari locali e delle biblioteche di enti locali;
b) la promozione di servizi ed attività culturali di rilevanza locale;
c) le attività e lo sviluppo dei sistemi museali locali;
d) il coordinamento a livello provinciale delle attività di censi¬mento, inventariazione e catalogazione dei beni culturali.

EMERGENZA SANITARIA

Gli Istituti e i Luoghi della Cultura si preparano a ripartire e Regione Lombardia mette a disposizione la relativa normativa di riferimento, con la documentazione tecnica attualmente disponibile. Segui il link per saperne di più

Biblioteche: i libri in consultazione non sono soggetti a quarantena

Così dispone il dpcm del 7 agosto 2020, che estende le misure di contenimento del contagio di Covid-19 fino al prossimo 7 settembre.

Nell’allegato 9, “Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome dell’11 giugno 2020”, si dispone l’isolamento per i libri che vengono concessi in prestito e si precisa che “l’isolamento preventivo delle collezioni delle biblioteche e degli archivi si intende limitato ai materiali che provengono dal prestito agli utenti e quindi da un flusso esterno non controllato, e che pertanto non si applica alla consultazione interna, che deve avvenire sempre previa igienizzazione delle mani”.

Per effetto delle disposizioni citate è sufficiente igienizzarsi le mani prima di toccare i volumi in consultazione.

Continua a leggere: La Cultura e la Provincia di Pavia

SmartOpac: 147 biblioteche, oltre 2.000.000 di titoli

SmartOpac è la una nuova App che offre nuove opportunità per gli utenti interessati a consultare il Catalogo unico pavese, con tutti i vantaggi derivanti dall’utilizzo di dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Continua a leggere: SmartOpac: 147 biblioteche, oltre 2.000.000 di titoli