Monitoraggio ex post del progetto LIFE "Conservazione dei boschi di Alnus glutinosa in Lomellina"

Si è svolta in questi giorni la visita ex post da parte del gruppo di monitoraggio dei progetti LIFE ai siti di intervento del progetto “Conservazione dei boschi di Alnus glutinosa in Lomellina” (LIFE 03 NAT/IT/000109).

IMG 20191001 143435IMG 20191001 143725

Scopo principale del LIFE è stato quello di attuare importanti misure di gestione indirizzate alla conservazione dei lembi di alneti planiziali (habitat 91E0*), delle aree umide ad essi associate e la tutela delle specie faunistiche legate a questi ambienti. Il programma di interventi, conclusosi nel 2006, si è focalizzato sul ripristino e la valorizzazione delle risorse idriche e forestali di otto storiche aree protette dalla Lomellina: Garzaia di Celpenchio, Garzaia di Sant'Alessandro, Palude Loja, Garzaia della Verminesca, Garzaia della Cascina Notizia, Abbazia Acqualunga, Garzaia del Bosco Basso, Garzaia della Rinalda.

IMG 20191001 121114IMG 20191001 121220

Il progetto è stato selezionato dalla Commissione Europea insieme ad altri 20 del territorio unionale per uno studio sulle ricadute ambientali degli interventi svolti e il valore degli  stessi per la conservazione degli habitat e delle specie di invertebrati di interesse comunitario.

IMG 20191001 152751 hdr(Garzaia della Rinalda: fontanile)

I risultati di questa visita saranno recepiti in una pubblicazione sul contributo che il programma LIFE ha dato all’attuazione delle direttive habitat e uccelli, la cui pubblicazione è attesa per il 2020.

Stato di conservazione della fauna nelle garzaie e nelle ZPS della Lomellina e del Pavese

Nel febbraio del 2018 la Provincia  ha affidato al Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Pavia l'incarico di svolgere monitoraggi specialistici nei siti della Rete Natura 2000, con lo scopo di approfondire le conoscenze sullo stato di conservazione di uccelli, mammiferi, rettili e invertebrati e di verificare la possibile presenza di altre specie prioritarie ovvero di specie invasive.

Il programma di monitoraggio e la relazione scientifica finale (pubblicata in questo articolo) sono stati curati dal Professor Giuseppe Bogliani.

Sono state oggetto di indagine le storiche garzaie di Lomellina e Pavese, oggi classificate Zone Speciali di Conservazione ai sensi della Direttiva 92/43 CE "Habitat":

doc3 page 0001

 

 • IT2080001 Garzaia di Celpenchio

 • IT2080004 Palude Loja

 • IT2080005 Garzaia della Rinalda

 • IT2080007 Garzaia del Bosco Basso

 • IT2080009 Garzaia della Cascina Notizia

 • IT2080018 Garzaia della Carola

 • IT2080011 Abbazia Acqualunga

sgarza ciuffetto

 

 

e le Zone di Protezione Speciale (istituite ai sensi della Direttiva 79/409 CEE "Uccelli", oggi sostituita dalla Dir. 2009/147):

• IT2080701 Po da Albaredo Arnaboldi ad Arena Po

• IT2080702 Po di Monticelli Pavese e Chignolo Po

• IT2080703 Po di Pieve Porto Morone

Questa indagine, conclusasi nella primavera del 2019, rappresenta pertanto la fotografia più aggiornata della presenza e dello stato di conservazione delle specie animali nelle aree protette della Provincia di Pavia.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (UNIPV-DSTA_per_Provincia_Pavia_Relazione_Finale_Monitoraggi_specialistici_siti_Rete_Natura 2000_29aprile2019.pdf)Monitoraggi specialistici[Relazione scientifica]14554 kB

Adozione delle misure di conservazione e delle norme per la valutazione di incidenza per i siti Natura 2000 "Sassi Neri - Pietra Corva" e "Le Torraie - Monte Lesima"

panorama orchidee3

Con Decreto presidenziale n. 58 dell’8 marzo 2019, la Provincia di Pavia ha adottato le misure di conservazione e le norme per la valutazione di incidenza di piani e progetti per i siti Natura 2000 “Sassi neri – Pietra Corva” e “Le Torraie – Monte Lesima”.

Il documento sarà in visione sul questa pagina, e disponibile per la consultazione cartacea presso gli uffici del Settore Tutela Ambientale (Piazza Italia n.5), fino al 10 aprile prossimo. Chiunque vi abbia interesse può presentare osservazioni entro i sessanta giorni successivi, cioè fino a lunedì 10 giugno compreso.

Le misure di conservazione adottate riguardano gli habitat comunitari e le specie animali tutelate dalle direttive europee, tra i quali: le praterie d’alta quota, la flora delle ofioliti, le faggete; il lupo, i rapaci, gli anfibi, il gambero di fiume.

Particolarmente significativa è la scheda di monitoraggio degli habitat, che rappresenta il primo documento identificativo ufficiale delle specie vegetali che nell’Oltrepò montano popolano gli habitat considerati.

Il documento approvato, che resterà in vigore fino all’approvazione dei piani di gestione, rappresenta inoltre una “road map” finalizzata all’elaborazione della strategia gestionale delle nuove aree protette, che sarà prossimamente definita mediante il coinvolgimento di tutti gli enti, i soggetti e le categorie a vario titolo interessate dalla presenza dei siti.

Manutenzione e messa in sicurezza della Garzaia della Roggia Torbida

Lo scorso 25 febbraio la Provincia di Pavia ha avviato un programma di lavori di manutenzione e messa in sicurezza della Garzaia della Roggia Torbida, nel comune di Bressana Bottarone. La Garzaia, classificata come Riserva Naturale e Zona Speciale di Conservazione ai sensi della Direttiva 92/43 CEE "Habitat", ha infatti subito nelle ultime stagioni una serie di eventi calamitosi che hanno in parte compromesso la stabilità di alcune formazioni vegetali.

I lavori, realizzati da ERSAF, consistono nella pulizia del piano di campagna, la rimozione delle piante schiantate e degli esemplari pericolanti, la riapertura del reticolo idrico interno e la ripiantumazione di porzioni di bosco. Fatte salve le condizioni meteorologiche favorevoli, i lavori saranno ultimati entro marzo.

Si invitano pertanto gli automobilisti che percorrono il tratto di SP1 Bressana-Salice prospiciente la Garzaia a procedere con prudenza e a prestare attenzione alle segnalazioni in loco.

 

IMG 20190228 154340

 

Rete Natura 2000: incontri formativi sulla fruizione delle aree protette

Nell'ambito del progetto Life IPGestire2020, promosso da Regione Lombardia, FLA Fondazione Lombardia per l'Ambiente, ERSAF, LIPU, WWF, CCF, Fondazione Comunità e Ambiente e cofinanziato da Fondazione Cariplo, è in corso lo sviluppo di un impegno formativo il cui obiettivo è l'aumento della conoscenza della Rete ecologica europea “Natura 2000” e dei suoi effetti concreti sul territorio nonché l'aumento delle capacità di gestione degli attori interessati in modo diretto o indiretto alla realtà delle aree protette comprese nella Rete (Zone di Protezione speciale: ZPS; Siti di Importanza Comunitaria: SIC; Zone Speciali di Conservazione: ZSC).

 Per assicurare l'adeguatezza degli interventi formativi in corso di sviluppo e prima della loro finalizzazione, i Partner di Progetto hanno previsto un confronto sul territorio con testimoni privilegiati in aree della Lombardia con differenti caratteristiche morfologiche, economiche e ambientali.

 Si tratta di incontri con la partecipazione di un massimo di 10-15 persone, finalizzati a presentare le proposte formative fin qui elaborate, registrarne l'accoglienza e valutare l'effettivo interesse che suscitano presso i potenziali beneficiari degli interventi, oltre a raccogliere le indicazioni per un loro miglioramento.

La Provincia di Pavia, in quanto ente gestore di numerosi siti afferenti alla Rete Natura 2000, si adopera fattivamente per agevolare lo svolgimento e il successo di questi incontri.

Le prime sessioni formative si svolgeranno a Pavia il 2 ottobre 2018 presso la sede della Provincia di Pavia, Piazza Italia 5 (Sala delle Colonne):

- la sessione mattutina, dalle ore 11,00 alle ore 13,00 sarà rivolta a professionisti e tecnici operanti nel settore urbanistico e del paesaggio;

- la sessione pomeridiana, dalle ore 14,30 alle 16,30 sarà rivolta ai dottori agronomi, ai dottori forestali e ai tecnici operanti nei settori agricolo e forestale. Per i dottori agronomi e dottori forestali l'evento partecipa alla formazione continua per 0,25 CFP.

Nelle settimane successive saranno svolti altri incontri formativi in Lomellina e in Oltrepò Pavese, con il coinvolgimento di altre categorie di stakeholder.

Per eventuali informazioni e /o adesioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 0382 597788.

Monte Lesima e Pietra Corva: la biodiversità dell'Oltrepò Pavese è ora patrimonio europeo

Con la Decisione 2019/18 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della UE n.7 il 9 gennaio scorso, la Commissione europea ha ufficialmente riconosciuto i Siti di Importanza Comunitaria “Sassi Neri – Pietra Corva” (667 ettari in comune di Romagnese) e “Le Torraie – Monte Lesima” (598 ettari in comune di Brallo di Pregola, corrispondente al territorio della omonima Riserva Naturale).

Tulipa australis Lesima edited

Continua a leggere: Monte Lesima e Pietra Corva: la biodiversità dell'Oltrepò Pavese è ora patrimonio europeo

Designazione delle Zone Speciali di Conservazione (ZSC) ai sensi della Dir. Habitat

Con Decreto 15 luglio 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 10 agosto 2016 (Serie generale n. 186), il Ministero dell'Ambiente ha designato i Siti di importanza comunitaria gestiti dalla Provincia di Pavia quali Zone speciali di conservazione (ZSC) ai sensi della Dir. 92/43 CEE (direttiva Habitat). 

A far data dal 10 agosto 2016, quindi, sono classificate quali ZSC le seguenti aree protette:

Continua a leggere: Designazione delle Zone Speciali di Conservazione (ZSC) ai sensi della Dir. Habitat

Riserva Naturale "Garzaia di Cascina Isola": approvato il nuovo Piano di gestione

Con Deliberazione n. X/5471 del 25 luglio 2016 (pubblicata sul BURL, Serie Ordinaria n. 32 dell'8 agosto 2016), la Giunta Regionale ha approvato la variante al piano della riserva naturale "Garzaia di Cascina Isola".

L'aggiornamento del Piano si è reso necessario a seguito dei cambiamenti ambientali e normativi intervenuti negli ultimi anni, e introduce misure di conservazione di habitat e specie di interesse comunitario.

Continua a leggere: Riserva Naturale "Garzaia di Cascina Isola": approvato il nuovo Piano di gestione

Riserva Naturale "Garzaia della Cascina Isola": adeguamento del piano di gestione

Con deliberazione di consiglio n. 18/17159 la Provincia di Pavia ha adottato il documento di adeguamento del piano di gestione della Riserva Naturale "Garzaia della Cascina Isola" in comune di Langosco.

Il testo del Piano, con i relativi elaborati tecnici, è pubblicato su questa pagina, ed è disponibile per la consultazione presso la sede di Via Taramelli, 2 - Settore Agroambientale - fino al 27 aprile. 

Chiunque abbia interesse potrà presentare osservazioni entro i 60 giorni successivi.

Continua a leggere: Riserva Naturale "Garzaia della Cascina Isola": adeguamento del piano di gestione

Riqualificazione del SIC/ZPS "Garzaia della cascina Villarasca"

La Provincia di Pavia ha approvato un progetto di riqualificazione del Monumento naturale, SIC/ZPS "Garzaia della Cascina Villarasca" in comune di Rognano.

Il progetto è finanziato da Terna Rete Italia S.p.A. come opera di compensazione ambientale nell'ambito della dismissione dell'elettrodotto 132 Kv "Lacchiarella-Pavia allacciamento".

Il programma di interventi prevede l'aumento dell'apporto idrico al saliceto quale nucleo igrofilo pioniere e l'arricchimento floristico del sottobosco con l'inserimento di specie acquatiche tipiche dei boschi di pianura e degli ambienti umidi.

La supervisione scientifica del progetto è effettuata dal Dipartimento di scienze della Terra e dell'Ambiente dell'Università di Pavia.

Continua a leggere: Riqualificazione del SIC/ZPS "Garzaia della cascina Villarasca"

Sistema delle aree protette in Provincia di Pavia. Indirizzi gestionali

Con deliberazione n. 188 del 27 maggio 2014, la Giunta Provinciale ha approvato gli indirizzi gestionali inerenti il sistema delle aree protette in Provincia di Pavia (Riserve e Monumenti naturali, Siti di Importanza Comunitaria, Zone di Protezione Speciale e Giardino Alpino di Pietra Corva).

Il documento prevede la valorizzazione funzionale, la gestione ordinaria e straordinaria dei siti esistenti e la proposta di istituzione di nuove aree protette.

Allegati:
Scarica questo file (sistema aree protette.pdf)documento[27 maggio 2014]289 kB